Stampa la ricetta Pin it!

Zuppa d'orzo

Salva la ricetta
5 da 1 voto
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 1 porro
  • 2 carote
  • 2 gambi sedano
  • 250 gr zucca pulita
  • 150 gr mix di zuppa d'orzo (orzo perlato, lenticchie verdi, piselli decorticati e farro perlato, se volete potete aggiungere anche solo dell’orzo perlato)
  • 150 gr spinaci puliti
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

  • Pulite, lavate e tagliate a pezzetti tutte le verdure: porro, carote, patate, sedano e zucca.
    Mettete le verdure in una pentola con un filo d’olio extravergine di oliva e fate rosolare per 5 minuti a fuoco medio, girando di tanto in tanto e salando leggermente. Nel frattempo portate ad ebollizione circa 1 litro d’acqua.
  • Sciacquate sotto l’acqua corrente il mix di cereali e legumi. Di solito si trovano facilemnte al supermecato e sono apposta per le zuppe. La mia si chiamava “Zuppa d’orzo” e al suo interno aveva: orzo perlato, lenticchie verdi, piselli decorticati e farro perlato.
    Aggiungete alle verdure il mix di cereali e legumi, mescolate per bene e aggiungete tanta acqua bollente quanto è necessaria per ricoprire leggermente le verdure. Mettete il fuoco al minimo, coprite e fate cuocere 40 minuti, girando di tanto in tanto e controllando se sia necessario aggiungere altra acqua calda (questo dipende molto da quanto brodosa volete la zuppa e da quanto liquido assorbono i legumi e i cereali).
  • Quando la zuppa è quasi pronta, salate e aggiungete gli spinaci lavati. Mescolate velocemente e servite. E’ ottima da mangiare con del pane tostato e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

zuppa d'orzo

Questa è una mia “Insta-Ricetta”, che cos’è? E’ una di quelle ricette che pubblico nelle mie Instagram Stories (solitamente diventano poi la mia cena) e siccome alcune sono davvero troppo buone per cadere nell’oblio passate le 24 ore, ho deciso di salvarle e caricarle poi sul blog e sulla mia pagina Facebook il giorno seguente con lista degli ingredienti e relativa procedura.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.