Mini quiche alle ortiche

Preparazione 45 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo di riposo della frolla 30 minuti
Tempo totale 1 ora 55 minuti
Porzioni 4 mini quiche
Ricordati di condividere la ricetta su Instagram, taggami @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!

Ingredienti

Per la pasta frolla salata al timo:

  • 125 gr farina tipo 2 (o tipo 1)
  • 100 gr burro freddo
  • 1 tuorlo
  • 5 rametti timo fresco
  • 1/2 cucchiaino sale fino

Per il ripieno:

  • 100 gr ortiche pulite
  • 100 gr ricotta
  • 30 gr pecorino romano
  • 1 cipollotto rosso
  • noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

  • Preparate subito la pasta frolla salata. In una ciotola mettete la farina, il sale e le foglioline di timo fresco. Aggiungete al centro il burro freddo fatto a pezzetti e il tuorlo e iniziate a lavorare in modo da creare un impasto omogeneo.
    Non lavorate troppo l'impasto, se volete potete anche inserire tutti gli ingredienti in un frullatore, accenderlo ad intermittenza e appena vedrete crearsi una specie di crumble, trasferitelo su un piano di lavoro per compattare gli ingredienti con le mani.
    Coprite e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.
  • Accendete il forno a 190°C.
  • Togliete le foglie delle ortiche dai gambi usando dei guanti (se le ortiche sono state colte da più di 24 ore, non dovrebbero essere più urticanti quindi non sono necessari) e lascaitele a mollo in acqua fredda e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Lavatele bene in modo da eliminare tutta la terra ed eventuali insetti.
  • Mettete a scaldare una pentola con dell'acqua. Appena inizia a bollire, salate e mettete a cuocere le ortiche per 5 minuti. Scolate, strizzate e sminuzzate.
  • Tagliate la cipolla pulita e lavata a fettine e mettetela in una padella a rosolare con un filo di olio extravergine di oliva. Dopo circa un paio di minuti, aggiungete le ortiche, salate (non esagerate perchè poi dovrete aggiungere il pecorino che aggiungerà sapidità) e fate cuocere per altri 5 minuti, girando spesso. La cipolla dovrà essere appassita e l'ortica insaporita.
  • Togliete dal fuoco e condite con la ricotta, il pecorino grattugiato e una grattugiata di noce moscata. Fate intiepidire.
  • Togliete la frolla dal frigorifero, dividetela nei quattro stampi e stendetela in modo omogeneo all'interno. Dividete la farcitura nelle quattro quiche e terminate con una grattugiata di pecorino romano (se volete potete lasciare da parte qualche foglia di ortica ed usarla per decorare le quiche).
  • Infornate e fate cuocere per circa 30 minuti, dovrete avere la frolla leggermente dorata e sulla superficie si dovrà essere formata una crosticina.
    Togliete dal forno e fate leggermente intiepidire prima di servire.