Vellultata di zucca al forno con castagne piccanti e quartirolo

Preparazione 20 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Porzioni 4 persone
Ricordati di condividere la ricetta su Instagram, taggami @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!

Ingredienti

  • 800 gr zucca pulita
  • 1/2 cipolla
  • 1 porro piccolo
  • 5 carote
  • 3 rametti salvia
  • 3 rametti rosmarino
  • 12 castagne
  • 2 foglie alloro
  • fiocchi di peperoncino
  • 500 ml acqua bollente o brodo vegetale (circa)
  • 150 gr quartirolo lombardo (o feta)
  • pepe nero macinato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

  • Mettete le castagne in acqua leggermente salata con le foglie di alloro. Portate ad ebollizione e poi fate cuocere per circa 45 minuti. Sbucciatele togliendo sia la buccia esterna che la pellicina interna.
    In una padella mettete un filo di olio extravergine di oliva, qualche fiocco di peperoncino e fate saltare le castagne, fatte a pezzetti grossolani salando leggermente. Fate insaporire girando spesso per circa 2/3 minuti. Dovranno essere leggermente dorate e mettete da parte.
  • Pulite e lavate la zucca, le carote, la cipolla e il porro. Tagliate la cipolla in spicchi, i porri in pezzetti da circa 4 cm, così come la zucca e le carote. Disponete tutto in una teglia da forno, condite con sale, pepe nero, un filo d’olio extravergine di oliva e le erbe aromatiche (salvia e rosmarino). Mettete a cuocere in forno per circa 30 minuti, girando le verdure verso metà cottura. Dovranno essere cotte e leggermente dorate, in questo modo daranno quel sapore di arrostito alla vellutata.
  • Scaldate il brodo o, se non ne avete di fatto da voi, dell’acqua.
    Togliete le verdure dal forno, tenetene da parte alcune da fare a pezzetti e da disporre sopra la vellutata poco prima di servire. Trasferite in un frullatore o in una ciotola con i bordi alti, aggiungete il brodo caldo o l’acqua bollente poca per volta e iniziate a frullare (un frullatore ad immersione andrà benissimo). Frullate fintanto che non otterrete la consistenza e la cremosità desiderata aggiungendo il liquido poco per volta. Assaggiate e regolate di sale.
  • Impiattate disponendo la vellutata in una scodella e ricoprendo con le verdure fatte a dadini, le castagne, il quartirolo privato della crosta (se ce l’ha) e sbriciolato. Condite con un filo di olio extravergine a crudo e una macinata di pepe nero e servite.