Uova alla scozzese

L’altra sera avevo nostalgia di Londra, in più era la classica serata in cui avevo bisogno di un po’ di sano e unto cibo consolatorio, qual’è stato il risultato di questo mio stato d’animo? Delle ottimo Scottish eggs.


Ingredienti per 5 uova:

  • 6 uova medie
  • 300 gr di macinato di manzo
  • 400 gr di salsiccia
  • qualche ramoscello di maggiorana
  • pepe nero
  • pan grattato
  • farina
  • olio di semi di arachide

Il procedimento per preparare le uova è abbastanza semplice, bisogna solo avere alcune accortezze. Intanto partite mettendo a bollire dell’acqua in una pentola. Quando inizierà a bollire, abbassate il fuoco e metteteci delicatamente 5 uova. Fate cuocere per 9 minuti.
Passato quel tempo, toglietele dalla pentola e fatele raffreddare passandole sotto a dell’acqua fredda. A questo punto incontriamo la prima parte “delicata”, ovvero, la sbucciatura delle uova è un procedimento semplice ma delicato perché l’interno dell’uovo non ‘ completamente sodo e quindi, se non fatto con cautela, rischiate che l’uovo si rompa.

Intanto che le uova cuociono, preparate la carne, mettendo in una ciotola il macinato, il ripieno delle salsicce qualche fogliolina di maggiorana e una bella grattugiata di pepe nero.

Mettete a scaldare in una padella abbondante olio di semi. Mettete in un piattino una manciata di farina e in una scodella del pan grattato. Prendete l’uovo rimasto e sbattetelo in una ciotola. Mettete in fila questi tre elementi e iniziate a comporre le vostre polpettone.

Prendete un uovo, passatelo nella farina. Con le mani bagnate prendete del macinato e schiacciatelo sul palmo della mano dello spessore di circa 1/2 centimetro. Mettete al centro l’uovo e piano piano e delicatamente, avvolgetelo nel macinato, aggiungendone il necessario in modo da ottenere una polpettone compatta.

A questo ponto passatela nell’uovo sbattuto e poi nel pan grattato. Fate così per tutte e 5 le uova. Quando l’olio sarà caldo, mettetele a friggere. Non tenete il fuoco eccessivamente alto perché dovranno cuocere all’incirca 10 minuti, girandole di volta in volta in modo che la panatura sia dorata in modo uniforme.

Scolatele e adagiatele su un piatto di portata con un letto di rucola.

Non c’è piatto più comfort di questo! Se provate questa ricetta scattate una foto e pubblicatela su Intagram… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen. Buon appetito!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.