Inserisci un termine di ricerca e premi Invio.

25/07/2022
________________

Una tavola circolare e tartine di ravanello

Post in collaborazione con Rifolab
________________

 

Quando @rifolab mi ha contatta per aiutarli a promuovere la loro nuova linea casa, sono subito stata entusiasta.

Rifò è una realtà toscana (da qui il nome che significa “rifare”) che si occupa della produzione di capi utilizzando tessuti rigenerati da filati pre-amati e che altrimenti sarebbero destinati al macero.

I capi usati o gli scarti di produzione vengono lavorati nell’arco dei 30 km da Prato (città dove ha sede Rifò) e trasformati in nuovi tessuti adatti per la creazione di nuovi capi.

Da poco è nata la collezione casa che oltre ai cotoni e vecchi jeans rigenerati, utilizza anche il cotone organico. L’utilizzo di questi materiali permette di abbassare notevolmente sia l’utilizzo di acqua che le emissioni di CO2 per la loro produzione.

Io mi sono lasciata ispirare dai colori e dalla filosofia di @rifolab per creare queste tartine con pesto di foglie di ravanello (una parte che spesso viene buttata) e ravanelli al forno di cui vi lascio la ricetta.

Stampa la ricetta Pin it!

Tartine di ravanello

Salva la ricetta
No ratings yet
Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 40 minuti

Ingredienti

  • 2 mazzetti ravanelli con le foglie
  • 2 cucchiaini capperi sotto sale
  • 20 gr pinoli
  • 40 gr olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio miele
  • peperoncino
  • paprika dolce
  • sale e pepe
  • pane

Procedimento

  • Lavate bene i ravanelli, tagliateli a metà e conditeli con un filo d’olio, sale, pepe nero, paprika e mettete a cuocere in forno caldo a 210° C per circa 20 minuti girandoli a metà cottura. Quando saranno leggermente dorati, togliete dal forno, aggiungete il miele, mescolate e fate caramellare in forno per altri 5 minuti.
  • Lavate molto bene le foglie di ravanello e asciugatele tamponando con un canovaccio. Mettete in un frullatore insieme all’olio, un pizzico di sale, i capperi, del peperoncino e un cubetto di ghiaccio. Frullate in modo da ottenere un pesto.
  • Assemblate le tartine mettendo alla base il pesto e sopra il ravanello al forno. La dolcezza di quest’ultimo andrà a mitigare le note amare del pesto.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!