Una ricetta con le mele per la ricerca

05/10/2019
________________

Una ricetta con le mele per la ricerca

Per raccogliere fondi a favore dell ‘AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla
________________

Ci sono tante battaglie da combattere e ci sono altrettanti motivi per sentirsi piu’ vicini ad una piuttosto che ad un’altra: trascorsi ed esperienze personali, affinità di pensieri e di cuore.

Durante questo weekend sarà possibile acquistare in 5000 piazze italiane le mele per finanziare progetti di ricerca e assistenza dell’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Purtroppo questa malattia si conosce solo parzialmente e ad oggi non c’è una cura. Ogni anno in Italia colpisce 3400 persone, per la maggior parte donne (in un rapporto 2 a 1 rispetto agli uomini) e la metà di questi casi è di età compresa tra i 20 e i 40 anni. Molte persone che ne sono affette non ne parlano, a volte per pudore, altre per paura, altre volte per vergogna, ma è molto meno rara di quanto si possa pensare.

Le cause dell’insorgere di questa malattia neurodegenerativa non sono ancora tutte conosciute, gli studi in merito hanno evidenziato come in realtà siano piu’ fattori, sia ambientali (come la provenienza geografica e di etnia) che genetici.

Ad oggi la ricerca ha fatto molti passi avanti e grazie alla diagnosi e al trattamento precoce della stessa, le persone affette riescono a mantenere una buona qualità della vita per molti anni, tuttavia è un genere di malattia dal decorso molto imprevedibile e complesso, ecco perchè è importante studiarla e risucire a trovarne una cura.

Proprio per questo motivo io, insieme ad altre 10 food blogger, abbiamo deciso di dare il nostro contributo decidendo di parlare di questa iniziativa postando una nostra ricetta a base di mele, frutto che è stato scelto come simbolo di questa campagna. Se anche voi volete sostenere la ricerca, potete acquistare le mele in vendita dal 4 al 5 ottobre nelle piazze italiane o donando 2 Euro tramite un sms al 45512. Se volete potete anche condividete questa campagna su Instagram taggando AISM (@aism_onlus) e usando gli hashtag #lameladiaism e #SMuoviti . Per sapere qual è la piazza italiana piu’ vicina a voi o avere ulteriori informazioni in merito a questa malattia cliccate qui.

E adesso vi lascio alla carrellata di queste 11 (perchè ci sono anch’io 😉 ) delizie a base di mele create da dieci donne, diverse tra loro per stile ma accomunate dall’essere speciali.
Vi basterà cliccare sulla foto per andare direttamente alla ricetta sul loro blog. Ricordatevi di taggarle se preparerete una delle loro prelibatezze e vorrete condividere le vostre creazione sui vostri profili social.

Ricetta creata da Valentina Masullo del blog “Brodo di coccole

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Manuela Conti del blog “Con le mani in pasta

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Giulia Scarpaleggia del blog “Jul’s Kitchen

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Elisabetta del blog “La magia delle spezie

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Maria Sole del blog “La manina golosa

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Michela Dessì del blog “Mangia Positivo

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Chiara Gavioli del blog “Mangio quindi sono

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Federica Gianelli del blog “Papilla monella

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Francesca Gonzales del blog “Spadelliamo

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Ricetta creata da Romina Coppola del blog “Sweet artisan stories

Vai al suo blog

Seguila su Instagram

Kitchen_torta_carote_mele

Ricetta creata da Francesca Giovannini del blog “The Bluebird Kitchen”

Resta sul mio blog

Seguimi su Instagram

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.