Trofie al pesto di erbe

31/05/2015
________________

Trofie al pesto di erbe

Una pasta profumata e fresca
________________

Di pesto ne è pieno il mondo. C’è quello piu’ famoso, alla genovese, con basilico e pinoli. C’è poi quello alla siciliana, con in piu’ pomodori e ricotta, e poi si apre un modo fatto di tanti sapori e colori dove ognuno può divertirsi a creare il proprio pesto purchè abbia una caratteristica fondamentale: sia una salsa a freddo. Non c’è bisogno di fornelli per prepararlo e lo potete poi usare per condire la pasta, dei crostini di pane o delle lasagne. La versione di oggi è un mix di erbe aromatiche: basilico, maggiorana, menta e timo, il tutto amalgamato con olio extravergine di oliva (e come potrebbe mai mancare!) e pistacchi. Insomma se vi ho incuriosito qui trovate la mia ricetta del pesto alle erbe.

Veloce e semplice da preparare. Io vi ho dato delle indicazioni di quantità e proporzione tra i vari ingredienti, ma poi sta a voi bilanciare le dosi secondo i vostri gusti (a me per esempio piace abbondare con la maggiorana). Potete usarlo per condire delle trofie (come ho fatto io), ma anche un’insalta di patate. Qualunque sia la vostra scelta, nel momento in cui lo aggiungerete, la vostra casa si iniebrierà dei profumi della macchia mediterranea.

trofie al pesto di erbe
trofie al pesto di erbe
trofie al pesto di erbe
trofie al pesto di erbe
pesto di erbe
Stampa la ricetta Pin it!

Pesto di erbe aromatiche e pistacchi

Salva la ricetta
0 da 0 voti
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 360 gr trofie
  • 20 foglie basilico fresco
  • 6 rametti maggiorana
  • 6 rametti timo
  • 10 foglie menta
  • 100 gr pistacchi (al naturale)
  • 1 spicchio aglio
  • 30 gr parmigiano grattugiato
  • 100 ml olio extravergine di oliva (circa)

Procedimento

  • Mettete una pentola con abbondante acqua a bollire sul fuoco.
  • In un mortaio mettete le erbe aromatiche e iniziate a pestarle, aggiungendo piano piano l'olio. Per fare questa ricetta bisogna andare un po' ad occhio e seguire i propri gusti. Trovate l'equilibrio che più' preferite tra i sapori delle varie erbe, a me piace che si senta di più il sapore della maggiorana, per cui di solito abbondo un po' con quella e magari limito un po' di piu' la menta che ha un sapore piuttosto forte e preponderante.
  • Man mano che create il pesto, aggiungete i pistacchi e lo spicchio d'aglio a pezzetti, alternando con l'olio (non esagerate, mettetene il giusto per amalgamare gli ingredienti, non ce ne deve essere troppo, altrimenti risulterà troppo pesante e coprirà un po' il sapore delle erbe). Salate e lasciate da parte.
  • Mettete a cuocere le trofie in abbondante acqua salata. Scolatele e lasciate da parte parte dell'acqua di cottura che userete per stemperare leggermente il pesto. Conditele con la salsa alle erbe e il parmigiano grattugiato.
  • Potete tranquillamente sminuzzare tutte le erbe aromatiche in un frullatore se non avete molto tempo o un mortaio.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo
0

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.