Tortine salate con salmone e asparagi

Una cosa che non manca mai in casa mia è la pasta sfoglia: trovo che sia l’ingrediente che ti salva il pasto quando non si sa che cosa preparare o si vuole fare un dolce all’ultimo momento. La ricetta di oggi è perfetta da mangiare come piatto unico ed è composta da due dei miei ingredienti preferiti, ecco quindi le mie tortine salate di asparagi e salmone.


Ingredienti per 6 tortine:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 300 gr di filetto di salmone fresco
  • 1 mazzo di asparagi (meglio se quelli piccoli e sottili)
  • 100 gr di ricotta vaccina
  • 2 uova + 1 da spennellare
  • sale e pepe q.b.
Accendete il forno a 180°C. Mettete una pentola con dell’acqua e un cestello per la cottura al vapore sul fuoco. Fate scaldare una griglia. Adesso che ciò che ci servirà per le varie cotture è in posizione, iniziamo con la preparazione vera e propria. Controllate che il filetto di salmone non abbia spine, nel caso rimuovetele con una pinzetta, e mettetelo a cuocere al vapore, per 5 minuti appoggiato dalla parte della pelle.
Pulite gli asparagi e metteteli sulla griglia a fuoco alto. Fateli cuocere 1 minuto per lato e toglieteli dalla padella.
Allineateli in modo da avere le punte tutte dalla stessa parte e tagliateli a fettina di circa 2 cm. 
In una ciotola sbattete le uova insieme alla ricotta in modo da ottenere una crema. Aggiungete gli asparagi tenendo da parte 12 punte. Mescolate delicatamente. Prendete il filetto di salmone ormai cotto e fatelo a pezzi grossolani. Aggiungetelo all’impasto. Salate e pepate.
Srotolate la pasta sfoglia, tagliate 6 rettangoli (io ho tagliato anche la carta forno in modo da averla già delle dimensioni necessarie) e metteteli in delle mini teglie (potete anche usare uno stampo per muffin). Bucherellate con una forchetta la base e riempiteli con la farcia.
Richiudete i quattro lati, spennellate con abbondante uovo sbattuto e mettete le punte di asparago rimaste sopra a decorazione.
Infornate e fate cuocere per 35/40 minuti. Togliete dal forno e… buon appetito!
Trovo che siano perfette come piatto unico o come antipasto per iniziare col piede giusto una cena.

Se provate questa ricetta scattate una foto e pubblicatela su Intagram… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.