Tortillas con ceci piccanti e tzatziki affumicata

03/05/2017
________________

Tortillas con ceci piccanti e tzatzichi affumicata

Per sognare spiagge bianche e soli messicani
________________

Ci sono ricette che ogni volta che le faccio mi chiedo come sia possibile che non le abbia provate a fare prima e questo accade per un semplice motivo: nel momento esatto in cui le assaggio, impazzisco da quanto mi piacciono e penso a tutte quelle cene passate a magiare la solita triste , seppur dignitosa, pasta al pomodoro… (che poi in realtà non succede praticamente mai, ma è il concetto che conta in questo caso …).

Fatto sta che inizialmente volevo preparare semplicemente le tortillas homemade, ma, dopo disperate ricerche, non sono riuscita a trovare la “Masa Harina” fondamentale per la preparazione (c’era solo online ma non mi fidavo molto a comprarla…), per cui ho deciso di comprare le tortillas già fatte (che poi, volendo, si possono usare direttamente anche le piadine…) e mi sono sbizzarrita nel ripieno. Il risultato è la ricetta di oggi: tortillas con ceci piccanti, avocado e salsa tzatzichi affumicata.

tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
tortillas con ceci
FGiovannini_The Bluebird Kitchen_tortillas_ceci_piccanti
Stampa la ricetta Pin it!

Tortillas con ceci piccanti e tzatziki affumicata

Salva la ricetta
5 da 1 voto
Preparazione 20 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 tortillas

Ingredienti

  • 240 gr ceci bolliti (quelli in scatola vanno bene)
  • 1/2 cucchiaino coriandolo in polvere
  • 1/2 cucchiaino peperoncino di cayenna
  • 1/2 cucchiaino paprika dolce
  • 1 cetriolo
  • 170 gr yogurt greco
  • 1/2 spicchio aglio
  • 1 avocado
  • 6 ravanelli
  • 5 cucchiai aceto di vino bianco
  • 1/2 cucchiaino zucchero
  • 1 lime
  • 150 gr spinacini
  • 4 tortillas di grano (o piadine)
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato

Procedimento

  • Questa ricetta nel complesso è semplice ma ha bisogno di diverse preparazioni. Per prima cosa prepariamo il cetriolo per la salsa tzatzichi. Siccome vogliamo che abbia un sapore leggermente affumicato, carbonizziamo la buccia del cetriolo. Potete metterlo, una volta lavato e asciugato, sopra ad una griglia calda, oppure sotto il grill del forno o direttamente sopra la fiamma dei fornelli, la cosa importante è che la buccia sia completamente carbonizzata.
  • Mentre il cetriolo si cuoce preparate i ravanelli. Lavateli e tagliateli a fettine sottili (circa 1mm di spessore), mettete in una ciotolina e condite con l’aceto di vino bianco, lo zucchero e 1/4 di cucchiaino di sale. Lasciate macerare tutto il tempo che sarà necessario per preparare la ricetta.
  • Accendete il forno a 180°C e mettete i ceci in una ciotola. Conditeli con le spezie, un pizzico di sale e due cucchiai di olio extravergine di oliva. Mescolate tutto e disponete su una teglia ricoperta di carta da forno. Mettete in forno e fate cuocere per venti minuti.
  • Appena la buccia del cetriolo sarà completamente nera, toglietelo dalla griglia, tagliatelo a pezzi e mettetelo in un frullatore. Aggiungete lo yogurt greco, due cucchiai di olio extravergine di oliva un pizzico di sale e mezzo spicchio d’aglio privato dell’anima. Frullate in modo da ottenere una salsa omogenea. Se volete potete a questo punto filtrarla in modo da eliminare eventuali pezzetti di buccia troppo grossi, altrimenti potete lasciarla così, risulterà leggermente più rustica. Assaggiate, controllate di sale e mettete da parte.
  • Preparate anche l’avocado eliminado la buccia e tagliandolo a cubetti. Condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe nero e il succo di un lime.
  • A questo punto, riscaldate le tortillas su una griglia ben calda e farcitele. Disponete una manciata di spinacini, i ravanelli marinati, l’avocado, i ceci piccanti e condite il tutto con la salsa tzatzichi. Se volete potete aggiungere anche qualche fogliolina di coriandolo fresco e una spruzzata di lime all’ultimo.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.