Torta salata di puntarelle

La torta salata di puntarelle è una ricetta perfetta per chi ha bisogno di qualche idea per cucinare qualcosa di veloce, semplice, gustoso ma non ha molto tempo di stare troppo dietro ai fornelli.
In generale penso che tutte le ricette che si cuociono in forno siano fantastiche (infatti io lo uso molto spesso), perchè ti danno la possibilità di fare molte altre cose mentre la cena o il pranzo si cuoce: apparecchiare, sistemare la cucina, stendere o anche solo rilassarsi un attimo intanto che il nostro amico forno fa il resto.

Le puntarelle sono una di quelle verdure che ho scoperto da poco, anche perchè è qualcosa che si trovava con piu’ facilità al sud, mentre dalle mie parti, non era molto comune. Da qualche anno però si trovano facilmente anche qui e io ne vado matta (adoro quel loro retrogusto amaro e la consistenza bella croccante, da mangiare in pinzimonio sono davvero una favola!).

Ma adesso basta tergiversare, è arrivato il momento di accendere il forno e metterci al lavoro per preparare la nostra torta salata.

torta salata di puntarelle

torta salata di puntarelle

torta salata di puntarelle

torta salata di puntarelle

torta salata di puntarelle

torta salata di puntarelle

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Torta salata di puntarelle

Tempo di preparazione: 15 mins
Tempo di cottura: 45 mins
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 2 cespi piccoli di puntarelle (se non trovate queste va benissimo anche la catalogna)
  • 3 spicchi d'aglio
  • due peperoncini secchi
  • 1 mozzarella
  • sale e olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Accendete il forno a 200 °C.
  2. Pulite e lavate le puntarelle tenendo anche le foglie esterne.
  3. Prendete una padella capiente, metteteci un filo d'olio, gli spicchi d'aglio schiacciati, i peperoncini, e, se volete fare i golosi come me, una spruzzatina di pasta d'acciughe (in questo caso non è più una ricetta vegetariana...). Fate insaporire l'olio e aggiungete le puntarelle divise in due.
  4. Dopo un minuto, aggiungete anche le restanti foglie, tagliate a pezzi di circa 8 cm di lunghezza, e fate cuocere a fuoco medio, girando spesso, per un quarto d'ora.
  5. Srotolate la pasta sfoglia e metteteci le puntarelle cotte senza l'eventuale liquido in eccesso che potreste avere nella padella. Aggiungete dei fiocchetti di mozzarella, ripiegate i bordi ed infornate per mezzora.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.