Torta della nonna

La ricetta di oggi ve l’avevo anticipata nel video che ho pubblicato ieri (se ve lo siete persi… molto male! 🙂 potete rimediare immediatamente cliccando qui). Questa torta per me ha il sapore delle feste di compleanno di quando ero bambina. Mia mamma la preparava spesso e io ne andavo matta. Qualche giorno fa ho rivisto la ricetta su Facebook e mi sono tornati in mente una valanga di ricordi, insieme ad una voglia matta di mangiarne una fetta. Ecco allora la ricetta della mia torta della nonna.

L’impasto per la base può essere anche usato per creare delle crostatine con marmellata o crema e frutta fresca, trovo che sia una buona alternativa alla pasta frolla tradizionale (anche perché di fatto molto simile). A me piace aggiungere sopra oltre ai pinoli anche una buona dose di mandorle che immancabilmente finisco per rubare prima di servirla (sono la solita golosa :-))

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna
torta della nonna

torta della nonna

 

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

torta della nonna

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Torta della nonna

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 1 h

Ingredienti

  • 400 gr di farina 00
  • 4 uova (1 intero, 3 tuorli)
  • 175 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 500 ml di latte
  • 1cucchiaio di fecola di patate
  • 1 manciata di pinoli
  • 1 manciata di mandorle
  • zucchero a velo

Procedimento

  1. Accendete il forno a 180°C.
  2. Preparate l'impasto per la base mischiando 300 gr di farina, 75 gr di zucchero e una bustina di lievito in una ciotola. Aggiungete 1 uovo intero e 1 tuorlo e mescolate rapidamente.
  3. Tagliate il burro a pezzettini e aggiungetelo all'impasto. Lavoratelo fintanto che non sarà diventato omogeneo. Fate una palla e mettetela su una spianatoia con una spolverata di farina.
  4. Dividete l'impasto in 1/3 e 2/3. Stendete la parte maggiore in modo da ottenere una forma circolare e spessa all'incirca 5 mm.
  5. Foderate uno stampo con della carta forno e adagiateci la pasta ormai stesa. Facendo cura di non romperla foderate lo stampo ed eliminate i bordi in eccesso.
  6. Preparate la crema sbattendo i restanti 2 tuorli d'uovo con 100 gr di zucchero. Aggiungete un goccio di latte in modo da diluire il tutto e aggiungete metà della farina (circa 50 gr).
  7. Mescolate, aggiungete un altro goccio di latte e la restante farina (altri 50 gr). Mescolate e aggiungete il restante latte facendo cura di tenerne un goccio da parte per poter sciogliere la fecola di patate.
  8. In un bicchiere sciogliete la fecola con il latte e aggiungetela al composto per la crema. Mettete a cuocere a fuoco dolce, mescolando continuamente con una frusta, fintanto che la crema non si sarà addensata.
  9. Versate la crema nella teglia foderata dell'impasto e spianate la superficie con l'aiuto di una spatola.
  10. Stendete la restante pasta e coprite la crema. Fate aderire i bordi dell'impasto che forma la base con quello che ricopre la crema e richiudeteli sopra la torta.
  11. Coprite la superficie con una manciata di mandorle e pinoli e mettete a cuocere in forno caldo per 45 minuti.
  12. Una vota tolta dal forno fate raffreddare, toglietela dallo stampo e cospargete la superficie con zucchero a velo.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.