06/06/2017
________________

Summer Vibes

Le mie ispirazioni per quest’estate 2017
________________

Quest’estate è partita decisamente con il piede giusto, anche se in realtà, se proprio vogliamo fare i pignoli, mancano ancora poco più di due settimane al tanto amato solstizio. Questa nuova stagione è iniziata con un’energia particolare e, contrariamente a quello che solitamente succede, la mia agenda è piuttosto fitta di “eventi mondani”: innanzitutto ci saranno le due cene in terrazza insieme a voi e per cui sono davvero emozionantissima, poi avrò ben 3 matrimoni a scadenza mensile (“Evviva gli sposi!!”) insieme ad altri piccoli eventi qua e là che mi attendono.

Sento che quest’estate sarà una stagione di transizione per me e questa nuova energia che mi ha travolto in questo giugno mi ha dato anche il desiderio di rivedere un po’ il mio look e cercare di osare un po’ di più. Il primo segnale sono stati i turbanti, che ho sempre guardato con gli occhi a cuoricini ma che non avevo mai avuto il coraggio di indossare (stolta!) e che invece adesso amo.

Inoltre ha iniziato a crescere in me un desiderio matto di colore e fantasia (cosa assolutamente insolita per una “black addicted” come me). Insomma, per il mio guardaroba capsula di quest’estate voglio che la parola d’ordine sia “colore”.

Cerchiamo l'ispirazione

Per prima cosa, prima di buttarmi a capofitto nello shopping selvaggio, rischiando di commettere gli stessi soliti errori acquistando più di pancia che di testa, sono andata a “caccia di ispirazioni” e dove si finisce ogni volta che uno è a caccia di ispirazioni?! Su Pinterest, e dove se no!

Ho creato una board dal titolo “Summer Vibes” e ho iniziato a cercare qualche spunto e a salvare in modo selvaggio tutto ciò che mi piaceva. Il risultato è stata una board che potrei riassumere in una sola parola: vita alta.

I tratti comuni che avevano la maggior parte delle immagini che ho salvato sono: gonne ampie, vite alte, cinture, pantaloni dalle linee morbide, maxi dress. Righe e fantasie un po’ “gipsy”, saldali comodi e bassi, piccoli gioielli dorati, colori caldi.

Ok, ho trovato l’ispirazione.

Controlliamo l'armadio

Bene, a questo punto le idee iniziano ad essere un po’ più chiare e inizio a sapere che cosa andare a cercare nell’armadio e che tipo di look recuperare. Questa volta l’impresa è stata più semplice dell’ultima in quanto avevo già fatto una bella selezione qualche mese fa e quindi mi sono risparmiata la parte in cui ci si deve liberare di tutte quelle cose che non si vanno ad utilizzare.

Per prima cosa ho tolto i vestiti che ormai erano troppo pesanti e ho spostato tutti quelli invece più leggeri e adatti alla stagione e, con la testa ben focalizzata sul tipo di look che voglio ottenere, ho iniziato a ragionare su quali potessero essere i capi che mancavano. A volte basta davvero poco per far cambiare “mood” al proprio guardaroba. Nel mio caso mi sono accorta che ancora una volta le tinte unite la facevano da padrona e che quindi avrei potuto aggiungere quel tocco che stavo cercando con qualche fantasia e colore in più.

Shopping!

Adesso tocca alla parte divertente: lo shopping!

In questi mesi ho trovato un buon numero di siti internet dove ho trovato dei capi davvero carini e prodotti cercando di rispettare l’ambiente e le persone che li producono. Molto interessante è la sezione di Asos Eco Edit, dove si possono facilmente trovare capi a prezzi accessibili ma che vengono prodotti rispettando delle particolari linee guida di sostenibilità oppure grazie al progetto Asos Made in Kenya dove i capi sono stati disegnati e realizzati in collaborazione son SOKO Kenya.

Altro brand interessante è People Tree, i prezzi sono un po’ più alti ma esiste una sezione outlet dove poter acquistare tutto l’anno a prezzi scontati. I tessuti usati sono quasi tutti sostenibili (dal cotone organico al tencel, ecc), i tagli sono un po’ più lineari ed è una vera manna per gli amanti delle righe (come me 🙂 ).

Un altro brand che amo molto ultimamente è Sézane, il primo marchio francese interamente online. Questo fa sì che si riescano ad avere abiti di ottima qualità a  prezzi più contenuti (anche se comunque un po’ elevati). Il suo stile mi fa impazzire e le sue scarpe sono qualcosa di speciale.

Non dimentichiamoci poi del marchio Tom’s che produce scarpe. Le sue più famose sono una sorta di espadrillas, molto comode per l’estate se si è alla ricerca di un’alternativa più leggera alle scarpe da ginnastica, la loro filosofia è “One for One”, ovvero per ogni paio di scarpe venduto viene aiutata una persone bisognosa. I progetti attivi al momento sono parecchi sparsi nel mondo.

summer vibes

Al momento so che cosa vi state chiedendo… ma quindi che cosa hai comprato per il tuo guardaroba capsula estivo?! Beh, la mia risposta è… ancora nulla… mi sono fatta un’elenco di capi che vorrei aggiungere ma non sono ancora riuscita a trovare nulla che valesse davvero la pena acquistare e che fosse esattamente come lo desidero. Per ora sto monitorando vari siti e credo che a questo punto aspetterò i saldi, ma non temete… seguiranno molto presto aggiornamenti 😉

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
0

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e veggie burger tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.