Spaghetti alla chitarra con fiori di zucca e acciughe

Questa ricetta è fantastica da proporre per una cena tra amici. Acciughe, fiori di zucca e zucchine… insomma, gli ingredienti ci sono tutti per fare un’ottima figura in poco tempo: Spaghetti alla chitarra con zucchine, fiori di zucca ripieni e acciughe.

Fate un sughetto cuocendo in una padella con dell’olio e delle acciughe le zucchine e parte dei fiori di zucca.

A parte farcite i restanti fiori di zucca con un pezzetto di mozzarella e uno di acciuga, scottateli leggermente in padella e usateli per decorare la pasta condita con il sugo di zucchine.

MG_6830-2Bcopia

MG_6838-2Bcopia

MG_6832-2Bcopia

MG_6833-2Bcopia

MG_6834-2Bcopia

MG_6836-2Bcopia

MG_6837-2Bcopia

MG_6835-2Bcopia

MG_6841-2Bcopia

MG_6839-2Bcopia

MG_6842-2Bcopia

MG_6845-2Bcopia

MG_6847-2Bcopia

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Spaghetti alla chitarra con zucchine, fiori di zucca ripieni e acciughe

Tempo di preparazione: 15 mins
Tempo di cottura: 15 mins
Porzioni:: 2

Ingredienti

  • 150 gr di spaghetti alla chitarra
  • 8 fiori di zucca
  • mezza mozzarella
  • 15 fileti di acciughe sott'olio
  • 8 piccole zucchine con il fiore (se non le trovate, usate una zucchina normale e poi aggiungete una decina di fiori di zucca)
  • 2 spicchio d'aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco.
  2. Prendete la mozzarella e tagliatela in 8 bocconcini. Adagiateli su un foglio di carta assorbente in modo che perdano un po' di liquido e mettete da parte.
  3. Lavate e tagliate a rondelle sottili le zucchine (se usate le zucchine classiche, tagliatele prima in due nel senso della lunghezza, in modo da avere dei pezzetti piu' piccoli).
  4. In una padella mettete dell'olio extravergine di oliva (circa 4 cucchiai), 7 filetti di acciuga e due spicchi d'aglio schiacciati, con la loro camicia. Mettete la pentola sul fuoco e fate cuocere dolcemente per circa 5 minuti (fintanto che le acciughe non si saranno sciolte). Mi raccomando, il fuoco deve essere basso, altrimenti rischiate di trovarvi schizzi di acciuga dappertutto.
  5. Passati i 5 minuti aggiungete le zucchine e alzate il fuoco. Fate cuocere mescolando spesso per un paio di minuti, poi aggiungete i fiori di zucchina sminuzzati anch'essi e privati del pistillo e mescolate per una trentina di secondi. Spegnete il fuoco, togliete gli spicchi d'aglio e mettete da parte. Non è necessario aggiungere sale perchè le acciughe avranno già insaporito bene il sughino.
  6. Salate l'acqua per la pasta che intanto avrà iniziato a bollire e buttate gli spaghetti.
  7. Lavate e pulite i restanti 8 fiori di zucca, togliete il pistillo e riempiteli con un filetto di acciuga e un bocconcino di mozzarella. Richiudeteli arrotolando la parte finale del fiore e mettete in una padella con un filo d'olio. Fate cuocere a fuoco dolce per un paio di minuti per lato e togliete dal fuoco.
  8. Scolate la pasta tenendo da parte un po' del liquido di cottura. Conditela con il sughetto e se necessario aggiungete un po' dell'acqua di cottura per amalgamare meglio gli ingredienti. Servite adagiando sopra i fiori di zucca ripieni.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.