Radicchio Trevigiano alla griglia con olive nere, capperi, prezzemolo e uovo semisodo

18/11/2014
________________

Radicchio Trevigiano alla griglia con olive nere, capperi, prezzemolo e uovo semisodo

Un’insalata invernale veloce e saporita
________________

Ci sono delle giornate in cui non si ha proprio voglia di cucinare, altre in cui non si ha tempo, altre invece in cui si ha voglia di qualcosa di leggero ma saporito al tempo stesso. Ecco, con questa ricetta riuscirete a mettere insieme tutti questi “desideri”: radicchio trevigiano alla griglia con olive nere, capperi, prezzemolo e uovo semisodo.

Trovo che questa sia una ricetta davvero perfetta per gli amanti delle insalate invernali. Rimane tiepida, per cui piacevole da mangiare anche quando fuori è freddo e grigio, ed è davvero un’esplosione di sapori: l’amaro del radicchio, il sapido dei capperi, il pungente del limone e la dolcezza del tuorlo d’uovo tiepido… insomma, già soltanto mentre vi sto scrivendo questo mi viene l’acquolina in bocca per cui basta perdere tempo e mettiamoci subito al lavoro per preparare questa nuova ricetta!

FGiovannini_The Bluebird Kitchen_radicchio_alla_griglia
Stampa la ricetta Pin it!

Radicchio alla griglia con olive nere, capperi, prezzemolo e uovo semisodo

Salva la ricetta
3 da 1 voto
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 2 cespi radicchio trevigiano
  • 20 olive nere denocciolate
  • 8 capperi
  • 1 ciuffetto prezzemolo
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

  • Prendete il radicchio, lavatelo e pulite il gambo. Tagliatelo in quattro e mettetelo a cuocere su una griglia ben calda. Fate cuocere un paio di minuti per lato, togliete e mettete su un piatto.
  • Lavate e tritate prima il prezzemolo, poi le olive e i capperi. Mettete tutto in una ciotola e condite con un pizzico di sale, il succo di un limone e dell'olio d'oliva (circa 3 cucchiai). Mescolate e distribuite sopra alla trevigiana distribuendo il condimento in modo omogeneo (io mi aiuto con le mani per mescolare bene).
  • Mettete sul fuoco un pentolino con dell'acqua. Quando inizia a bollire, abbassate il fuoco al minimo (se l'acqua bolle troppo forte c'è il rischio che faccia sbattere le uova e che le rompa) e mettete le uova. Fate cuocere per 8 minuti. Questo dovrebbe essere il tempo necessario affinché l'albume si cuocia ma il tuorlo rimanga liquido.
  • In un piatto, mettete al centro le verdure, sbucciate con molta attenzione e piano piano (questa è la parte più "difficile" e noiosa della ricetta) l'uovo e disponetelo sopra la trevigiana. Condite con un filo d'olio, un pizzico di sale sull'uovo e un po' di condimento tutt'attorno.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.