Polpette di tacchino con cuore filante

Questa ricetta è semplice, veloce e buonissima. Le polpette di tacchino con cuore filante si possono adattare a tutti i gusti. Le mie le ho fatte usando la scamorza affumicata, ma nulla vi vieta di usare il formaggio che più preferite (fontina, mozzarella, ecc), stesso discorso per la carne, io ho deciso di usare il tacchino, ma siccome so che non è sempre facile da trovare al supermercato, se preferite potete usare tranquillamente anche il manzo, il vitello o il maiale. Insomma, adattate quest’idea ai vostri gusti e proponete questa ricetta per un aperitivo (magari facendo le polpette molto piccole da mangiare a mo’ di finger food con delle salse) o come secondo accompagnato da una bella insalata (si prestano molto anche per essere portate in ufficio come lunch box).

Io le adoro, i bambini anche, gli adulti pure e gli anziani, non ne parliamo! 🙂
Spero che questo nuovo video vi piaccia, qui sotto trovate tutto il procedimento passo passo e le dosi.

Se non l’avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube e mettete un like al video se vi è piaciuto.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Polpette di tacchino con cuore filante

Tempo di preparazione: 10 mins
Tempo di cottura: 15 mins
Porzioni per: 10 polpette

Ingredienti

  • 400 gr di macinato di tacchino
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • una fetta un po' spessa di scamorza affumicata da cui ricavare 10 dadini
  • timo fresco
  • pangrattato
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

  1. Accendete il forno a 190°C.
  2. In una ciotola mettete il macinato, condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe, il parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di timo. Mescolate il tutto con le mani in modo da far amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  3. Prendete la scamorza, tagliatene una fetta spessa circa 1 cm e ricavatene 10 cubetti di ugual dimensione.
  4. Mettete in un piatto un po' di pan grattato.
  5. Prendete un po' del macinato, appiattitelo con le mani in modo da ottenere un disco, adagiateci in mezzo il cubetto di scamorza e richiudete in modo da ottenere una polpetta.
  6. Impanate la polpetta con il pangrattato e mettetela su una teglia con della carta forno. Ripetete l'operazione fintanto che avrete macinato.
  7. Cospargete le polpette con un filo di olio extravergine di oliva e mettete a cuocere in forno per 10/15 minuti (dipende dalla dimensione delle polpette).

Note

Il tacchino è una carne magra, per cui se viene cotta troppa rischia di risultare un po' secca. Per questo motivo cercate di non cuocere troppo le vostre polpette, controllate il grado di cottura dopo 10 minuti ed eventualmente lasciatele ancora un po' nel forno fino a cottura ultimata.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.