Pizza di primavera

26/04/2017
________________

Pizza di primavera

Perchè la pizza è buona in ogni stagione
________________

Ed eccoci arrivati al giro di boa della settimana (anche se questa è stata una settimana corta per molti e presto ci sarà un’altra festa) ed è tempo di una nuova ricetta. Questa volta rispondo ad un po’ di messaggi che mi avevate mandato settimana scorsa quando su Stories avevo pubblicato la foto di una pizza/focaccia dai sapori primaverili e in tanti mi avevate chiesto la ricetta. Beh, come si suol dire: detto, fatto.

Nel titolo l’ho chiamata pizza, ma in realtà è una specie di pizza/focaccia perchè rimane piu’ croccante. La base è la stessa che avevo usato per questa pizza con asparagi e uovo che avevo pubblicato l’anno scorso, ho però cambiato la farina e il modo di cuocerla e di conseguenza anche il risultato finale è leggermente diverso. Io ho usato tutti ortaggi di primavera: asparagi, piselli, cipollotti ed erbe aromatiche. Come base ho usato della mozzarella di latte vaccino e poi ho aggiunto dei bocconcini di mozzarella di bufala a crudo ma voi potete decidere di creare gli abbinamenti che piu’ preferite.

pizza
pizza
pizza
FGiovannini_The Bluebird Kitchen_pizza
pizza
pizza
FGiovannini_The Bluebird Kitchen_pizza
Stampa la ricetta Pin it!

Pizza di primavera

Salva la ricetta
5 da 2 voti
Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo di riposo 2 ore
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 piccole pizze

Ingredienti

  • 500 gr farina manitoba
  • 280 gr acqua a temperatura ambiente
  • 7 gr lievito di birra disidratato
  • 1 1/2 cucchiaino sale fino
  • 1 cucchiaino zucchero (o malto d'orzo)
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 4 asparagi
  • 8 baccelli piselli
  • 2 cipollotti
  • 300 gr mozzarella di latte vaccino
  • 2 bocconcini mozzarella di bufala
  • erbe aromatiche fresce (timo e santoreggia)
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato

Procedimento

  • La prima cosa da fare è preparare l’impasto. Se avete una planetaria potete usarla con il gancio per impastare altrimenti potete farlo anche a mano. In una ciotola mettete la farina, il sale e lo zucchero. Sciogliete il lievito nell’acqua insieme all’olio e aggiungete il liquido alla farina. Se impastate a mano, create la classica fontata e poi iniziate a impastare, altrimenti mettete nella planetaria e fate andare. L’impasto deve risultare omogeneo ed elastico, ci vorranno all’incirca 5 minuti con la planetaria e 10 a mano.
    Trasferite il composto in una ciotola leggermente unta. Coprite con un panno pulito e lasciate lievitare per almeno 2 ore in un luogo tiepido (non deve superare i 37 °C altrimenti i lieviti muoiono).
  • Nel frattempo reparate tutti gli altri ingredienti. Lavate gli asparagi e ricavatene delle fettine sottili nel senzo della lunghezza. Sgranate i piselli, lavateli e asciugateli. Pulite i cipollotti e tagliateli a fettine sottili. Tagliate la mozzarella di latte vaccino e mettete i pezzetti sopra ad un pezzo di carta assorbente, in questo modo avranno meno acqua. Togliete dal frigorifero la mozzarella di bufala in modo che non sia troppo fredda. Accendete il forno ventilato a 250 °C.
  • Passate le due ore di lievitazione, prendete l’impasto e dividetelo in 4 palline di dimensione uguale.
    Stendetelo direttamente su un foglio di carta da forno infarinando leggermente il mattarello in modo da ottenere un cerchio sottile. Bucherellatelo leggermente con una forchetta, aggiungete un filo d’olio e un pizzico di sale e mettetelo a cuocere in forno per 5 minuti.
    Trascorso questo tempo togliete dal forno e aggiungete la mozzarella di latte vaccino e le verdure. Condite con un flo d’olio e una macinata di pepe. Rimettete in forno e fate cuocere per altri 15 minuti (il tempo che la mozzarella si sciolga e l’impasto finisca la cottura).
    Togliete dal forno e guarnite con le erbe aromatiche, qualche pezzetto di mozzarella di bufala e un filo di olio extravergine di oliva.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.