Pici al pesto di cavolo nero e burrata

27/10/2017
________________

Pici al pesto di cavolo nero e burrata

Per un pesto delicato e dai sapori dell’inverno
________________

Finalmente una nuova ricetta scritta e preparata con ogni attenzione, proprio come piace a me. Sono in un periodo un po’ più frenetico del solito, il tempo sembra essere sempre di meno e proprio per questo era da tanto che non mi mettevo in cucina, macchina fotografica in una mano, mestolo nell’altra, playlist Spotify a palla e fornelli accesi.

Questa ricetta nasce da una suggestione, o meglio, da una foto vista un po’ di corsa mentre scorrevo il mio feed di Instagram. Come capita spesso purtroppo non mi ricordo chi l’ha scattata, però mi ricordo perfettamente di che cosa si trattava. Erano degli spaghetti conditi con una salsa al cavolo nero e qualcosa di bianco sopra, se non sbaglio era tratta dall’ultimo libro di Jamie Oliver ma francamente non sono andata molto nel dettaglio, mi sono limitata a fermarmi al pensare che sarebbe piaciuto anche a me creare una pasta usando proprio il cavolo nero che spesso viene messo solo nelle minestre. Quindi, eccoci qui con la ricetta di oggi: pici al pesto di cavolo nero con burrata.

Come formato della pasta ho optato per i pici perché sono una loro grande amante. Adoro la loro consistenza e trovo che si abbinino benissimo con questo sugo, in alternativa potete usare anche degli spaghettoni o delle linguine ma, fidatevi di me, i pici sono la scelta giusta.

pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
pesto di cavolo nero
FGiovannini_The Bluebird Kitchen_pesto_di_cavolo_nero
Stampa la ricetta Pin it!

Pici al pesto di cavolo nero e burrata

Salva la ricetta
0 da 0 voti
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 gr cavolo nero
  • 3 spicchi aglio
  • 1 burrata
  • peperoncino in fiocchi
  • 500 gr pici
  • 1 maciata nocciole
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

  • Pulite il cavolo nero e lavatelo. Tagliatelo a pezzetti grossolani e mettete da parte.
    In una padella capiente mettete un filo di olio extravergine di oliva (circa 3 cucchiai), gli spicchi d’aglio schiacciati con la camicia e un mezzo cucchiaino di peperoncino in fiocchi (regolatevi per il quantitativo in base al peperoncino che state usando e al grado di piccantezza desiderato). Fate rosolare a fuoco medio per un paio di minuti e aggiungete il cavolo nero.
    Mescolate, salate leggermente e fate cuocere a fuoco medio/basso, coperto per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Quando il cavolo sarà quasi pronto, mettete a bollire l’acqua per la pasta, salate e fate cuocere i pici.
  • Trasferite il cavolo nero in un robot da cucina, frullate aggiungendo a filo circa 40 ml di olio. Dovrete ottenere un composto sminuzzato sottile, simile ad un pesto.
  • In un pentolino fate tostare una manciata di nocciole e poi frantumatele creando una granella grossolana,
  • Scolate la pasta facendo attenzione di tenere parte dell’acqua di cottura (è molto importante perché serve a creare una giusta mantecatura). Fatela saltare in una padella insieme al sugo di cavolo e aggiungendo qualche cucchiaiata dell’acqua tenuta da parte in modo da rendere il tutto cremoso.
    Servite condendo con dei pezzetti di burrata, qualche nocciola sbriciolata, qualche fiocco di peperoncino e un filo di olio extravergine di oliva.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.