Inserisci un termine di ricerca e premi Invio.

24/04/2023
________________

Paté di pomodori secchi

Su una bruschetta o nella pasta: non ne potrete più fare a meno!
________________

I pomodori secchi sono uno di quei prodotti che non può mancare nella dispensa: versatili e ricchi di sapore, si prestano a ricette di vario genere, dalle più semplici alle più elaborate.

Ma, rimanendo nel segno della semplicità, una delle preparazioni che più amo e che può essere utilizzata in molteplici modi è quella del paté.

Veloce e gustoso, il paté di pomodori secchi è perfetto, ad esempio, per condire una bruschetta croccante, per arricchire un panino o per dare un twist in più a un piatto di pasta.

Ecco la mia personalissima versione.

Stampa la ricetta Pin it!

Patè di pomodori secchi

Salva la ricetta
No ratings yet

Ingredienti

  • 100 g pomodori secchi non sott’olio
  • 2 cucchiaini burro di mandorle 100%
  • 1 cucchiaio Olio extravergine di oliva
  • origano o basilico
  • aglio facoltativo
  • peperoncino facoltativo

Procedimento

  • Mettete i pomodori secchi in una scodella con dell’acqua bollente e lasciateli in ammollo per 10-15 minuti.
  • Trasferite i pomodori secchi in un frullatore e aggiungete il burro di mandorla, l’origano, l’olio e due cucchiai dell’acqua di ammollo dei pomodori. Se volete potete aggiungere anche dell’aglio e del peperoncino, io preferisco tenerli a parte. Frullate in modo da ottenere la consistenza di un patè (se necessario, aggiungete altro liquido, poco per volta).
  • Trasferite il tutto in un contenitore pulito a chiusura ermetica e aggiungete dell’altro origano e un filo d’olio. Si conserva in frigorifero 3-5 giorni.
  • Se volete proporlo per un aperitivo, vi consiglio di tostare delle fette di pane con un filo d’olio e preparare un tagliere aggiungendo anche aglio da strusciare sul pane e fiocchi di peperoncino da aggiungere sopra per chi lo desidera. Il patè è buonissimo anche come aggiunta in un panino o per condire la pasta, una volta stemperato con l’acqua di cottura.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!