Pasta bottarga e timo

12/12/2017
________________

Pasta bottarga e timo

Un primo piatto all’apparenza semplice ma pregiato
________________

E come promeso, dopo i regali, dopo le decorazioni, adesso si inizia finalmente a mangiare. Nel blog trovate già una sezione dedicata alle ricette per cenone, pranzi, aperitivi, varie ed eventuali ma era arrivato anche il momento di arricchirla con qualche ricettina nuova, tipo quella di oggi: pasta bottarga e timo.

Gli ingredienti come vedrete sono pochissimi ma d’altronde, quando si tira in ballo la bottarga, non c’è bisogno di aggiungere altro ottenendo una pasta saporitissima in pochissimo tempo. L’unica accortezza è quella di “risottare” bene la pasta, ovvero terminare la cottura della pasta direttamente in padella con il burro e parte dell’acqua di cottura insieme alla bottarga e al timo in modo da riuscire a creare una deliziosa crema che legherà perfettamente la pasta con gli altri ingredienti.

Si sà, per Natale si vuole osare un po’ di piu’ e si vogliono magari utilizare ingredienti un po’ piu’ pregiati e che solitamente magari non useremmo, ecco che allora questa ricetta diventa perfetta.

Ingredienti

Porzioni: 4 persone   •    Tempo di preparazione: 5 min   •    Tempo di cottura: 15 minuti

300 gr di linguine   •   50 gr di burro   •   20 gr di rametti di timo fresco   •   20 gr di bottarga di muggine   •   sale   •   la scorza di un mandarino biologico (facoltativo)

pasta bottarga
pasta bottarga

Procedimento

Mettete a scaldare l’acqua per la pasta, appena bolle, salate e fate cuocere le linguine. Dovranno cuocere circa un paio di minuti in meno rispetto al tempo di cottura solito perchè finiranno la cottura direttamente in padella insieme agli altri ingredienti.

Fate fondere lentamente il burro in una padella capiente insieme ai rameti di timo. Tenetene da parte un paio per dopo. Fate insaporire il burro per circa un paio di minuti.

Scolate la pasta facendo attenzione di tenere l’acqua di cottura (è molto importante usare l’acqua contenente l’amido della pasta), trasferite le linguine nella padella col burro, alzate il fuoco, aggiungete due terzi della bottarga, le foglioline del timo rimasto e una mestolata di acqua di cottura. Dovete regolarvi voi con il quantitativo di acqua, aggiungetene poca per volta (proprio come si fa con il risotto) mescolate le linguine insieme alla bottarga e fate cuocere, mescolando spesso, un altro minuto. Il burro fuso si legherà con l’acqua di cottura della pasta creando una cremina che farà da legante. Se vedete che è troppo secca, aggiungete poco per volta altra acqua facendo attenzione a non esagerare.

Servite aggiungendo la bottarga rimasta e, se vi piace, una grattugiata di scorza di mandarino.

pasta bottarga
pasta bottarga
pasta bottarga

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
1

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.