Inserisci un termine di ricerca e premi Invio.

Panini arrotolati di ricotta e spinaci

22/01/2020
________________

Panini arrotolati di ricotta e spinaci

Dei saporiti panini ottimi come piatto unico
________________

Per la ricetta dei panini arrotolati di ricotta e spinaci dovete ringraziare i kanelbullar, infatti per l’impasto mi sono fatta guidare da quello dei famosi panini alla cannella del nord Europa.

Ho preso l’impasto, l’ho reso salato modificandolo leggermente e ho deciso di farcirlo con ricotta e spinaci, un grande classico sempre attuale. Se volete una versione vegana, vi consiglio di sostituire il ripieno di ricotta e spinaci con il pesto di pomodori secchi, otterrete dei panini colorati e pieni di sapore.

Tornando  invece a questa versione, posso dirvi che i passaggi sono piuttosto semplici, chiaramente, essendoci di mezzo un lievitato, ha bisogno del suo tempo per essere pronto, però è il classico piatto che potete preparare il weekend, congelare una volta cotto e fatto raffreddare e tirare fuori al momento dell’occorrenza. Ammetto che nelle ultime settimane mi hanno salvato un buon numero di pranzi e cene. Per riscaldarli potete scegliere di metterli direttamente da congelati nel tostapane o su una gratella per il pane o direttamente nel forno caldo a 130° C, in pochi minuti avrete questi panini arrotolati con ricotta e spinaci pronti per essere mangiati, magari accompagnati da una bella insalata mista.

In fondo alla card della ricetta trovate come sostituire gli ingredienti di origine animale all’interno dell’impasto per ottenere una deliziosa versione completamente vegan.

Stampa la ricetta Pin it!

Panini arrotolati con ricotta e spinaci

Salva la ricetta
5 da 3 voti
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo di lievitazione 3 ore
Tempo totale 3 ore 50 minuti
Porzioni 8 panini

Ingredienti

Ingredienti per l'impasto:

  • 400 gr farina manitoba
  • 250 ml latte*
  • 10 gr lievito di birra fresco (o 4 gr disidratato)
  • 50 gr olio extravergine di oliva
  • 20 gr zucchero
  • 6 gr sale fino
  • 1 uovo* (per spennellare l'impasto)

Ingredienti per il ripieno*:

  • 300 gr spinaci puliti
  • 200 gr ricotta
  • 30 gr parmigiano reggiano
  • noce moscata
  • sale

Procedimento

  • Intiepidite il latte (la temperatura non deve superare i 37°C) e aggiungete lo zucchero, il lievito spezzettato e l'olio. Mescolate e una volta sciolto il lievito versatelo in una ciotola dove avrete messo la farina e il sale già mescolati.
    Iniziate ad impastare usando il gancio della planetaria e fate andare fintanto che l'impasto non si staccherà dalle pareti e non sarà elastico.
    Se decidete di impastare a mano, incorporate gli ingredienti con un cucchiaio e poi passate su un piano di lavoro. Impastate energicamente fintaento che non si inizierà a staccare dalle mani e sarà elastico.
  • Create una palla e lasciate lievitare per due ore, coperto, in un luogo tiepido. L'impasto dovrà raddoppiare il suo volume.
  • Pulite gli spinaci e trasferiteli in una pentola con un pizzico di sale e mezzo bicchiere di acqua. Chiudete con un coperchio e fate andare a fuoco medio per circa 5 minuti. Vedrete che piano piano gli spinaci si appassiranno.
    Togliete gli spinaci, trasferiteli in uno scolapasta e schiacciateli bene in modo da eliminare tutta l'acqua in eccesso. Tagliateli grossolanamente e trasferiteli in una ciotola.
  • Condite gli spinaci con la ricotta, il parmigiano grattugiato e la noce moscata. Mescolate in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti e mettete da parte.
  • Riprendete l'impasto che a questo punto sarà raddoppiato di volume, trasferitelo su un piano leggemente infarinato e piano piano, delicatamente, stendetelo con le dita in modo da ottenere un rettangolo dell'altezza di circa 7 mm.
    Ricoprite la superficie con la farcia di spinaci, ripiegate dal lato lungo e ricavate delle strisce di circa 3 cm di larghezza.
    Prendete una striscia e arrotolatela attorno al dito medio ed anulare. Richiudete poi l'estremità al centro e trasferite su una teglia con della carta forno.
  • Una volta creati tutti i panini, copriteli con un panno pulito inumidito e lasciate lievitare per un'altra ora in un luogo tiepido.
    Nel frattempo preriscaldate il forno a 210°C.
  • Una volta che i panini avranno raddoppiato il loro volume, spennellateli con un uovo sbattuto* e mettete a cuocere in forno per circa 15/20 minuti, fintanto che non saranno belli dorati.
    Toglieteli dal forno e fate raffreddare su una griglia.
    Sono ottimi mangiati tiepidi e si conservano per un paio di giorni in frigorifero. Se volete, una volta fatti raffreddare, potete congelarli così che saranno pronti per essere riscaldati e mangiato quando preferite.

Note

*Versione vegana:
- sostituisci il latte con latte di soia non zuccherata
- per la farcita puoi usare il pesto di pomodori secchi, trovi qui la ricetta
- spennella con altro latte di soia
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!