Mini veggie burger

03/02/2017
________________

Mini veggie burger

Perchè le ricette dei veggie burger non sono mai troppo poche
________________

Qualche giorno fa mi ha scritto Vanessa di ritorno da Londra (beata lei!) dicendomi che era andata a mangiare da Jamie’s Italian e aveva provato un veggie burger pazzesco. La sfida che mi ha lanciato è stata quella di cercare di riproporlo. Mi ha mandato la descrizione da menù ovvero:

Herby chickpea, bean & six-seed patty with balsamic onions, cottage cheese, gem & tomato in a brioche bun

Vi dico subito che il panino non è un pan brioche ma un classico panino all’olio e che non h messo i pomodori perchè non di stagione ma secondo me, il risultato è comunque molto simile all’originale, o per lo meno lo spero. Jamie Oliver a parte a me è piaciuto un sacco e sono contenta di aver accolto la sfida perchè altrimenti magari non mi sarebbe mai venuto in mente di abbinare tutti questi ingredienti, ma adesso lascio parlare la ricetta che è sicuramente meglio: mini veggie burger.

Ingredienti

Porzioni: 6 mini burger   •    Tempo di preparazione: 30 min    •    Tempo di cottura: 40 minuti

150 gr di ceci bolliti   •   150 gr di fagioli borlotti bolliti   •   50 gr di spinaci   •   1/2 cucchiaino di semi di cumino   •   1/2 cucchiaino di semi di coriandolo   •   pan grattato   •   mix di semi (io ho usato girasole, zucca, soia)   •   2 cipolle grandi   •   150 gr di fiocchi di latte   •   aceto balsamico   •   sale   •   zucchero   •   olio extravergine d’oliva   •   6 panini all’olio o al latte

mini veggie burger

Procedimento

La ricetta è piuttosto semplice ma necessita di un po’ di passaggi per le varie preparazioni. Partite subito dalle cipolle al balsamico che devono cuocere più di tutto. Pulite, lavate e tagliate le cipolle a fettine sottili. Mettetele a rosolare in una padella con un filo d’olio a fuoco medio. Mescolate e dopo circa due minute aggiugete mezzo bicchiere d’acqua, salate, mettete il fuoco al minimo e fate cuocere piano piano fintanto che il liquido non si sarà del tutto ritirato.

A questo punto aggiungete 3 cucchiaini di aceto balsamico, mescolate e fate cuocere per altri 5 minuti. Assaggiate e se sentite che prevale il sapore acidulo del balsamico (questo dipende dalla qualità dell’aceto balsamico che usate) aggiungete un pizzico di zucchero. Togliete dal fuoco e mettete da parte.

mini veggie burger
mini veggie burger

Intanto che le cipolle cuociono (ci vorranno all’incirca 20 minuti), preparate gli hamburger. In una pentola con un dito d’acqua mettete gli spinaci una volta lavati e puliti. Coprite con un coperchio e mettete sul fuoco. Fate appassire leggermente (ci vorrano 5 minuti), appena gli spinaci sono sbollentati toglieteli dal fuoco, metteteli in una ciotola con del ghiaccio per farli raffreddare velocemente e strizzateli bene bene. Non buttate l’acqua di cottura di quest’ultimi perchè potrebbe servirvi per rendere più cremoso l’impasto.

In un mixer mettete i ceci, i fagioli, gli spinaci strizzati e i semi di cumino e coriandolo macinati. Piccola curiosità, questi semi, oltre a dare un sapore meraviglioso ai vostri mini burger, hanno anche un potere carminativo, ovvero aiutano a combattere il fastidioso gonfiore che si può avere dopo aver mangiato i legumi, quindi, oltre al sapore, risultano particolarmente utili in questa ricetta.

Frullate il composto e salate leggermente in modo da ottenere una purea omogenea. Se vedete che risulta troppo secco, aggiungete un goccio di acqua di cottura degli spinaci, la consistenza finale deve essere quella di un patè denso.

mini veggie burger
mini veggie burger
mini veggie burger

Ci siamo quasi. Prendete ora il composto che avete ottenuto e create dei piccoli medaglioni di un centimetro di spessore. Regolatevi voi con le dimensioni in base alla grandezza dei vostri panini. In un piattino mettete un po’ di pan grattato e i semi, mischiate e usate ciò che avete ottenuto per impanare su entrambi i lati i vostri medaglioni.

Scaldate una padella abbastanza capiente, ungetelo con un filo di olio extravergine di oliva e mettete a cuocere i vostri burger a fuoco medio. Saranno sufficienti due minuti per lato e fate attenzione a non bruciare i semi.

Piccolo consiglio, cercate di usare una padella capiente perchè con il calore i medaglioni si ammorbidiranno leggermente e se troppo vicini li uni con gli altri, risulterebbe difficile girarli.

Se volete potete cuocerli anche in forno ventilato a 200°C fintanto che non li vedrete leggermente dorati.

mini veggie burger
mini veggie burger

E finalmente ce l’abbiamo fatta, siamo pronti ad assemblare il piatto (e voi direte…era ora! 🙂 ). Tagliate il pane in due, mettete un po’ della cipolla caramellata al balsamico, aggiungete un burger e coprite con i fiocchi di latte. Se volete potete aggiungere anche un filo di ketchup, ma io li preferisco al naturale.

Accompagnateli con le immancabili patatine fritte (altrimenti che burger è?!) e buon appetito.

mini veggie burger

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.