Millefoglie di patate, porri e speck

Ci sono alcuni ingredienti che non possono che stare insieme e questa ricetta ne è la sintesi. Ecco quindi la mia millefoglie di patate, porri e speck.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 porri
  • 3 patate medie
  • timo fresco
  • 100 gr di speck
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Accendete il forno a 190 °C. Pulite i porri e tagliateli a rondelle sottili. Mette una padella sul fuoco con un filo d’olio e fate appassire con del sale, delle foglioline di timo e un goccio d’acqua. Cuocete per circa 5 minuti a fuoco medio mescolando di tanto in tanto.

Pulite le patate e tagliatele a fettine sottili (non più alte di 2 mm, se non riuscite col coltelo aiutatevi con una mandolina). Condite velocemente con un pizzico di sale (attenzione a non esagerare perché lo speck è già parecchio salato) pepe e un filo d’olio.

Prendete una teglia, ricopritela con un foglio di carta forno e, se decidete come me di fare delle monoporzioni, disponete quattro coppapasta sopra la teglia (eventualmente potete anche fare un’unica grossa teglia), ungete leggermente il fondo e assemblate la millefoglie disponendo le varie componenti a strati: patate, porri e due fettine di speck.

Ripetete facendo un altro strato e chiudete con le patate. Aggiungete delle foglioline di timo, e un filo d’olio. Infornate e cuocete per 25 minuti trascorsi i quali, accendete il grill e fate dorare leggermente l’ultimo strato di patate.

Intato che le patate dorano (attenzione a non perderle mai di vista perché in un attimo rischiate di bruciarle) in una padella mettete un filo d’olio e quattro fette di speck che farete diventare croccante cuocendo un minuto per lato.

Togliete le millefoglie dal forno, aiutandovi con una spatola, portateli, con ancora il compassata sul piatto di portata, togliete il compassata delicatamente e guarnite con lo speck croccante.

Se provate questa ricetta scattate una foto e pubblicatela su Instagram … non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen … buon appetito!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.