Crostata al cioccolato e arancia

Io non sono mai stata un’amante di San Valentino, forse anche perché, a parte gli ultimi anni, l’ho sempre passato da single. Certo è che mi sembra giusto festeggiare una festa che celebri l’amore con la A maiuscola, e cosa meglio di una bella cenetta romantica per farlo? Ecco quindi che oggi vi propongo una ricetta che secondo me è perfetta per concludere una cena: crostata al cioccolato e arancia.

Ingredienti:

  • 500 gr di pasta frolla (cliccate qui per avere la mia ricetta)
  • 250 ml di latte
  • 100 ml di panna
  • 175 gr di cioccolato fondente
  • 75 gr di cioccolato al latte
  • 3 uova
  • la scorza di un’arancia biologica

Preriscaldate il forno a 200°C. Prendete la pasta frolla e stendetela su un foglio di carta forno, mettetela in una teglia, bucherellate il fondo con una forchetta, ricopritela con un altro foglio di carta forno, ricoprite con dei fagioli (io non li avevo per cui ho usato le lenticchie, l’importante è che sia un peso omogeneo in modo che la frolla non si gonfi) e infornate per 20 minuti.

Intanto che la base cuoce, preparate la farcitura. Mettete a bollire in una pentola il latte con la panna. Appena inizia a bollire togliete dal fuoco e aggiungete i cioccolati. Aiutandovi con una spatola fateli sciogliere ed amalgamate il tutto.
Prendete le uova e aggiungetele una ad una mescolando accuratamente. Grattugiateci la scorza di un’arancia e mettete da parte.
Una volta passati i 20 minuti togliete la base dal forno, rimuovete i fagioli (o le lenticchie che siano 🙂 ) e versateci sopra il composto al cioccolato. Abbassate il forno a 180°C e infornate nuovamente. Fate cuocere per altri 20/25 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Guarnite con una bella spolverata di cacao e… buon San Valentino!

Se provate questa ricetta scattate una foto e pubblicatela su Intagram… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen. Buon appetito!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.