Lunch box: Roll di pollo con avocado

Ecco la seconda ricetta per avere una lunch box da fare invidia a tutti i colleghi. Oggi sono andata su un classico, un bel roll di pollo con avocado, spinaci e salsa allo yogurt.

Ottima per la pausa pranzo, gustosa, saporita e leggera. se volete e ne avete la possibilità potete scaldarla leggermente prima di consumarla. Portatevi con voi un po’ di frutta fresca da mangiare come spuntino e la vostra giornata di lavoro sarà piacevolmente migliore.

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Lunch box: Roll di pollo con avocado, spinacini e salsa allo yogurt

Tempo di preparazione:: 10 mins
Tempo di cottura:: 10 mins
Porzioni:: 1

Ingredienti

  • 1 piadina (potete usare anche le tortillas, ma di solito quelle che troviamo qui sono piene di conservanti e schifezze varie che inziano con la lettera E, per cui io preferisco usare le nostre belle e classiche piadine nostrane)
  • 1 filetto di petto di pollo
  • 1 lime
  • due cucchiai di yogurt greco
  • una manciata di spinacini freschi
  • mezzo avocado
  • sale e olio extravergine q.b.

Preparazione:

  1. Mettete una padella con un filo d'olio a scaldare. Quando sarà calda mettete a cuocere il petto di pollo. Cuocetelo per circa 3/4 minuti (a seconda di quanto è spessa la fetta). Salate e aggiungete il succo di mezzo lime e mettete da parte.
  2. Preparate la salsa allo yogurt, salando leggermente lo yogurt e aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva.
  3. Aprite in due l'avocado, sbucciatene una metà e tagliatelo a fettine, così come il petto di pollo.
  4. Componete il vostro roll mettendo sopra un foglio di alluminio la piadina, adagiate al centro una manciata di spinacini, condite con la salsa allo yogurt, aggiungete il pollo e l'avocado e condite con un pizzico di sale e un filo d'olio, ripiegate i lati corti e arrotolate la piada con l'aiuto della stagnola.

Note:

Se avete a disposizione un forno a microonde per scaldarla, vi conviene avvolgerla, invece che nella stagnola in un po' di pellicola adatta alla cottura al microonde, in questo modo potrete scaldarla prima di mangiarla.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.