Lunch Box: Insalata di pesce spada al limone con pesche

Chi l’ha detto che il pranzare in ufficio deve essere triste, noioso e monotono? Ecco che allora mi è venuto in mente di proporti, una volta al mese, una ricetta veloce – perché non si ha ne voglia ne tempo di spentolare troppo per preparare il pranzo del giorno dopo – leggera – per evitare di crollare addormentata sulla tastiera del computer – e soprattutto buona. Ecco che partiamo con la prima: Insalata di pesce spada al limone con pesche.

_MG_6441 copia

_MG_6455 copia

_MG_6459 copia

_MG_6460 copia

_MG_6452 copia

_MG_6456 copia

_MG_6450 copia

_MG_6448 copia

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdlunch.
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Lunch Box: Insalata di pesce spada al limone con pesche

Tempo di preparazione: 15 mins
Tempo di cottura: 5 mins
Porzioni: 1

Ingredienti

  • una manciata di insalata verde mista
  • 1 trancio di pesce spada
  • 1 limone
  • mezza pesca noce
  • qualche fogliolina di menta
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • frutta fresca (io ho scelto qualche fragola e mirtillo)
  • 3 fette di pane integrale

Preparazione:

  1. Metti il trancio di pesce spada a marinare in un goccio di olio extravergine di oliva, la scorza di un limone e il succo di mezzo.
  2. Metti a scaldare una padella sul fuoco e cuoci il pesce spada un paio di minuti per lato a fuoco alto. Sala, togli dalla padella e taglialo a dadini. Lava la pesca e tagliala anch'essa a cubetti.
  3. In un contenitore metti dell'insalata, i cubetti di pesca, i cubetti di pesce spada e qualche fogliolina di menta. Condisci con un filo d'olio (se puoi, aggiungilo poco prima di mangiarlo) e il pranzo è servito.
  4. In un altro contenitore puoi mettere della frutta fresca da mangiare come spuntino a metà mattina, e qualche fettina di pane.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.