L’albero di Natale

Ci siamo, siamo ufficialmente tornati in quella parte di anno chiamata Natale.
Quest’anno non riuscivo proprio a sentire lo spirito natalizio (cosa che solitamente si impossessa prepotentemente di me sempre!), per cui ho deciso che forse, la cose migliore da fare, era l’albero di Natale. Si sa, appena la casa inizia a riempirsi di lucine e fiocchetti rossi, non si può che essere travolti dall’atmosfera natalizia.

Così ho fatto. Ho cercato su Pinterest qualche idea che mi potesse ispirare e il risultato è ciò che mio marito ha definito: “Uno scheletro di albero di Natale!”.

Commenti a parte io sono decisamente soddisfatta, anche perché è stato un buon pretesto per uscire e fare una bella passeggiata nei boschi a caccia di rami da poter utilizzare per questo progetto.

Una volta recuperati è bastato aggiustarli di lunghezza per creare la classica forma a triangolo dell’abete, legarli insieme con dello spago e addobbare il tutto con lucine, fiocchi e piccole palline e angioletti di vimini. Ma vi spiego tutto meglio nel video che ho girato.

E voi? Come lo fate quest’anno il vostro albero di Natale? Fatemi sapere nei commenti che sono curiosa 🙂
Ah, dimenticavo, se non l’avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube nuovi video in arrivo…

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.