Stampa la ricetta Pin it!

Involtini di cavolo nero

Salva la ricetta
5 da 1 voto
Preparazione 10 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 10 involtini

Ingredienti

  • 10 foglie grandi cavolo nero
  • 3 patate medie
  • 200 gr fagioli cannellini lessi
  • 250 ml passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • 3 foglie alloro
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

  • Accendete il forno a 230°C.
  • Pelate e lavate le patate. Tagliatele a dadini e mettete a cuocere al vapore per circa 15 minuti, fintanto che non saranno morbide (eventualmente potete anche bollirle).
  • Pulite e lavate la cipolla, tagliatela a fettine sottili e mettela in una pentola con un filo d'olio. Fate rosolare a fuoco medio per un paio di minuti girando spesso insieme alle foglie di alloro. Aggiungete quindi la passata di pomodoro, salate e fate cuocere a fuoco medio/dolce per circa 10 minuti.
  • Pulite le foglie di cavolo nero e sbollentatele in una pentola con acqua bollente per 1 minuto. Scolate, asciugate leggermente e mettete da parte.
  • In una ciotola mettete le patate lesse e i fagioli cannellini, condite con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine di oliva. Con una forchetta schiacciate le patate coi fagioli in modo da avere un composto abbastanza omogeneo ma anche grossolano (si devono sentire i pezzi di fagiolo e patata).
  • Stendete una foglia di cavolo nero, mettete al centro parte del composto e arrotolate (chiudete prima la foglia lateralmente verso il centro e poi arrotolate, in questo modo si verrà a creare un fagottino). Adagiate gli involtini in una teglia con un filo d'olio e coprite con la passata di pomodoro. Infornate per circa 15 minuti.
    Togliete dal forno e servite.
  • Se volete potete aggiungere poco prima di infornare dei fiocchetti di ricotta (circa 150 gr in totale) o una bella grattugiata di parmigiano reggiano.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!

Salva

Salva

Salva

Salva

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.