Idee regalo Last Minute

Oggi è un post un po’ diverso dal solito. Non parlo ne di cucina ne di ricette, ma visto che in questo mio piccolo angolo di mondo mi piace parlare anche di me ogni tanto, il tema di questo post è qualcosa che mi preme particolarmente in questo ultimo fine settimana prima di Natale: finire di fare i regali di Natale!

Ogni anno mi riprometto che non mi ridurrò all’ultimo momento a comprarli, ma poi, per un motivo o per l’altro, succede sempre così. Ecco quindi alcune idee “last minute” che magari vi possono aiutare per i regali dell’ultimo minuto.


Se avete un amicocollegaparente super smanettone del telefono e magari non munito dell’ultima versione dello smartphone di turno (un po’ come me, lo so, non sarà affatto cool, ma io ho ancora il mio iPhone 4S) gli sarà capitato sicuramente di rimanere, a metà giornata, e a volte anche prima, completamente senza batteria. Ecco quindi un’idea utile ed esteticamente carina da regalare: il caricabatterie portatile.

Questo che ho io è molto carino e comodo. L’ho comprato su Amazon per Euro 16,99. E’ piccolo, ha una buona capacità di ricarica (il mio iPhone lo ricarica tutto) e soprattutto è universale, può essere usato per caricare qualsiasi oggetto dotato di ingresso USB (può quindi andar bene anche per caricare un tablet o un E-Reader). Potete acquistarlo questo weekend su Amzon scegliendo la spedizione 1 giorno e lo riceverete martedì 23 dicembre. Clicca qui per andare direttamente su Amzon e acquistarlo.

Un’altra idea è una rivisitazione di un classico: i guanti. Chiunque io conosca ha, almeno una volta nella vita, ricevuto come regalo di Natale un paio di guanti. E’ quel regalo che alla fine fa sempre piacere, soprattutto se come me, a ogni inizio di inverno ci si ritrova sempre con un guanto che manca all’appello. Questi che vi propongo sono però la versione Hi-Tech, infatti sono adatti per gli schermi touch screen facendo sì che, ogni volta che bisogna rispondere al telefono, non si debba togliere il guanto come ho sempre fatto io fino a poco tempo fa (forse è per questo che ne perdo sempre uno…!).

Io ho provato quelli della Mujjo, sia in pelle che in lana. La qualità è molto buona e tengono caldo adempiendo perfettamente al loro compito. Se li volete comprare online però ormai siamo fuori tempo massimo per riceverli prima di Natale, però ne esistono di tutte le marche e prezzi, se non li trovate nei negozi io vi consiglio il buon vecchio Amazon (visto che i tempi sono piuttosto stretti, è l’unico che garantisce una consegna espressa).

Un’altra idea, soprattutto per chi ama scattare fotografie e magari gli piace raccoglierle sul proprio profilo Instagram la trovate su Sticky9.com . In questo sito potete stampare le vostre foto, sia collegandovi direttamente al vostro account Instagram, sia caricandole dal computer. Potete scegliere tra fotografie, magneti, calendari o altre idee davvero carine da regalare. Se ordinate entro domani la consegna dovrebbe essere entro Natale, anche se loro non la garantiscono, trovate comunque qui le ultime date utili per i vostri ordini .

La confezione in cui arriva è molto carina e può essere una buona idea per degli amici o dei parenti, magari focalizzandovi su un avvenimento particolare in modo da riviverlo con loro tramite immagini. La qualità di stampa è davvero buona e il formato elegante.

Queste erano alcune idee che mi sono venute in mente e che possono andare bene un po’ per tutti, indipendentemente dal sesso, età o interessi. Si passa poi all’Homemade casalingo, dove vi ho dato alcune idee nei post passati, qui di seguito ne trovate un elenco con il link per andare a ritrovare la ricetta.

Pere Sciroppate Vaniglia e Cannella

Preparato per muffin

Brookies 

Crema di Gianduia 

Ultimo, ma non per questo da sottovalutare è il buon vecchio buono. Lo so, non è la soluzione ideale perché è carino dare qualcosa di un po’ più personalizzato, ma a volte trovo che sia molto meglio di regalare qualcosa che rischia di non essere apprezzato o ancor peggio riciclato!

Il buono può anche non essere il solito acquistato in un negozio, ma può essere anche qualcosa relativo ad una vostra qualità che mettete a disposizione dell’altro. Per esempio, avete degli amici che hanno avuto da poco un bambino e che quindi non sono usciti molto spesso in questo periodo? Potreste regalarli un buono per una sera di Baby Sitter gratuita. Sapete cucinare molto bene? Regalate una cena interamente preparata da voi . Insomma, sbizzarritevi e cercate di adattare le vostre capacità con le esigenze che potrebbero avere le persone a cui date il regalo.

Cosa da non sottovalutare in tutto questo è il packaging! Non scordatevelo mai, soprattutto se il regalo non è particolarmente prezioso (se mi regalassero un anello di diamanti avvolto in una buccia di banana, sicuramente non avrei nulla da obiettare, ma se mi dessero un buono scritto su un foglietto di carta mezzo stropicciato, magari lo apprezzerei meno se non fosse scritto su un bel biglietto) ricordatevi che l’occhio vuole sempre la sua parte.

La cosa più importante però, è l’intenzione con cui si fanno le cose, soprattutto in questo periodo dell’anno, ricordatevi sempre che il Natale non è solo traffico, stress e corse per comprare i regali, ma è il poter passare del tempo di qualità con le persone che si amano; i regali potranno non piacere e verranno facilmente dimenticati, quello che invece rimarrà nei ricordi sarà la nonna che prepara i tortellini, le zie che rumoreggiano in cucina, la confusione che si crea in una casa piena di persone e di amore.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.