Homemade granola

Granola mon amour. E’ la classica preparazione che faccio quando ho un po’ di tempo a casa: mi diverto a mischiare semi, fiocchi di cereale soffiato, miele e frutta secca. Quasi sempre, qualunque sia il mix, il risultato è un successo che si mantiene anche parecchio tempo in barattoli chiusi ermeticamente.

E’ la tipica ricetta da tenere sempre pronta sullo scaffale della dispensa e da usare per varie preparazioni: la mattina a colazione con yogurt e frutta fresca o con del latte. Sopra ad una macedonia o, se vogliamo fare i golosi, sul gelato. Può anche risolvervi il “problema” del dessert se per caso avete da organizzare una cena all’ultimo momento.

Insomma la granola è un “must have” della cucina e qui di seguito trovate la ricetta di una delle mie versioni preferite, ovvero con nocciole, mandorle, fiocchi d’avena e semi misti.

granola

granola

granola

granola

granola

granola

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Granola

Tempo di preparazione: 5 min
Tempo di cottura: 1 h

Ingredienti

  • 150 gr di semi misti (io uso un mix di semi di girasole, zucca e lino)
  • 100 gr di fiocchi d'avena
  • 100 gr di nocciole
  • 100 gr di mandorle pelate
  • 40 gr di olio di cocco fuso
  • 2 cucchiai di sciroppo d'acero
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Accendete il forno a 150°C.
  2. Mettete a sciogliere l'olio di cocco in un pentolino a fuoco basso.
  3. Prendete le nocciole e le mandorle, mettete in un sacchetto di plastica e "picchiatele" con un matterello in modo da romperle un po'.
  4. In una ciotola mettete le mandorle, le nocciole, i semi e l'avena. Aggiungete lo sciroppo d'acero, l'olio di cocco fuso e un pizzico di sale. Mescolate bene in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. 
  5. Prendete una teglia da forno, copritela con un foglio di carta e distribuiteci sopra la granola. Infornate e fate cuocere per circa un'ora. Una volta pronta togliete dal forno e lasciate raffreddare, mettete in un barattolo e consumatela come preferite.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.