Gnocchi di ricotta bicolore

09/04/2019
________________

Gnocchi di ricotta bicolore

Un semplice tocco di colore e di primavera in una ricetta semplicissima
________________

Tutte le volte che arriva la primavera mi viene voglia di colore. Sarà che la natura si tinge di mille sfumature, sarà che ci si inizia a proiettare verso la stagione in cui si passa molto piu’ tempo all’aria aperta, sarà quel che sarà, ma sento che le mie giornate hanno bisogno di qualche tono sgargiante in piu’.

Proprio per questo motivo ho deciso di “colorare” una ricetta semplicissima che vi avevo già proposto poco dopo aver aperto il blog in una sua variante piu’ autunnale (la trovate qui). Si tratta della ricetta degli gnocchi di ricotta (o malfatti, per via della loro forma irregolare), volendo potete decidere di prepararli anche nella loro versione neutra, senza aggiungere gli spinaci o la barbabietola, ma se volete dargli un tocco in piu’, allora la versione “bicolore” è quella che fa al caso vostro: gnocchi di ricotta bicolore con salvia, parmigiano e nocciole tostate.

FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi _di _ricotta _bicolore_ingredienti-2
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi _di _ricotta _bicolore_uova
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi _di _ricotta _bicolore_impasti
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi _di _ricotta _bicolore-3
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_gnocchi _di _ricotta _bicolore-3
Stampa la ricetta Pin it!

Gnocchi di ricotta bicolore

Salva la ricetta
0 da 0 voti
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 6 uova
  • 500 gr ricotta
  • 250 gr farina
  • 100 gr barbabietola cotta al vapore
  • 80 gr spinacini
  • 150 gr parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai nocciole
  • noce moscata
  • salvia
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

  • Per colorare gli gnocchi useremo l'estratto di barbabietola e quello di spinacio. Mettete quindi questi due ingredienti nell'estrattore uno per volta, pulendolo tra un ortaggio e l'altro. Mettete da parte i due estratti che otterrete. Se non avete l'estrattore potete frullare la barbabietola e scottare, strizzare e poi sminuzzare finemente gli spinaci. io preferisco usare gli estratti perchè in questo modo si ottiene un colore piu' intenso ed omogeneo.
  • Mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco a bollire.
  • In una ciotola rompete le uova, sbattetele con una frusta e aggiungete la ricotta. Mescolate bene con la frusta in modo da amalgamare gli ingredienti. Condite quindi con 100 gr di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata.
  • Aggiungete 200 gr di farina setacciata, mescolate per amalgamare gli ingredienti e dividete l'impasto in due.
  • Aggiungete in un impasto l'estratto di barbabietola e nell'altro quello di spinaci. Mescolate in modo da ottenere una crema omogenea, assaggiate e regolate di sale.
  • Salate l'acqua e appena inizierà a sobbollire, aiutandovi con due cucchiaini, create degli gnocchetti da buttare all'interno della pentola. L'acqua non deve bollire troppo forte o romperà gli gnocchi, se vedere che l'impasto risulta un po' liquido e si sfalda nell'acqua, aggiungete la farina rimasta. La quantità di farina dipende molto da quanto è umida la ricotta quindi è possibile che dobbiate aggungerne dell'altra. L'impasto è giusto che risulti morbido, non esagerate con la farina o risulteranno pesanti.
  • Intanto che cuocete gli gnocchetti, tagliate grossolanamente le nocciole e fatele tostare in una padella calda, a fuoco dolce, mescolando spesso con un pizzico di sale, fintanto che non si saranno dorate.
  • In una padella mettete dell'olio extravergine d'oliva (circa 6 cucchiai) e la salvia lavata e asciugata. Fate insaporre l'olio per due minuti e tenete da parte.
  • Fate cuocere gli gnocchi, pochi per volta e per circa un paio di minuti, scolate aiutandovi con una schiumarola e metteteli direttamente nella padella con l'olio extravergne di oliva e la salvia. Quando saranno tutti pronti, ripassateli in padella a fuoco vivo per un minuto in modo da condirli e insaporirli con l'olio alla salvia.
  • Servite condendo con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e le nocciole tostate.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo
13