Gallete di mele e cannella

08/03/2017
________________

Gallette di mele e cannella

Un’alternativa alla classica tarte tatin di mele
________________

Udite udite, finalmente ce l’ho fatta! Sono finalmente riuscita a trovare (e di conseguenza comprare) il latticello! Per me è una piccola conquista, credo di essere finalmente riuscita a capire come si sia sentito Indiana Jones dopo aver trovato il Sacro Gral. Chiaramente nel momento in cui l’ho trovato, tutte le ricette che avevo letto e che avevo provato a fare senza questo ingrediente e sostituendolo con il classico mix latte/limone si sono improvvisamente dileguate. Ci ho provato, le ho ceracte dappertutto ma niente, improvvisamente non ce n’era piu’ nemmeno una. Anche la cara Martha Stewart sembrava aver eliminato questo ingrediente. Delusione.

Ho quindi cercato altrove e finalmente sono riuscita a trovare la ricetta dell’impasto per la galette che usava proprio il latticello. Il resto della storia potete tranquillamente immaginarlo, o meglio… leggerlo e vederlo nel proseguo del post. Per chi si stesse chiedendo che cosa sia una galette beh, non è altro che un impasto friabile e croccante, che viene spesso utilizzato per creare delle torte al posto della classica sfoglia. Io in questo caso l’ho usata per una classica galette di mele e cannela, aggiungendo anche una granella di mandorle.

Ingredienti

Porzioni: 6 persone   •    Tempo di preparazione: 30 min + il tempo di riposo   •    Tempo di cottura: 40 minuti

125 gr di farina integrale   •   40 gr di farina 00   •   15 gr di zucchero semolato   •   3 gr di sale fino   •   115 gr di burro freddo   •   60 gr di latticello (o latte con il succo di 1/4 di limone) freddo   •   1 mela verde   •   80 gr di zucchero di canna   •   cannella in polvere   •   15 gr granella di mandorle   •   1 uovo

galette di mele

Procedimento

La parte piu’ importante di questa ricetta è tenere gli ingredienti il piu’ freddi possibile e non lavorare troppo l’impasto. In un robot da cucina mettete le farine, lo zucchero semolato e il sale. Amalgamate bene gli ingredineti e aggiungete il burro freddo fatto a cubetti. Fate andare nuovamente il robot da cucina rapidamente in modo da ottenere una granella grossolana. A questo punto aggiungete il latticello e fate andare ancora ad intermittenza la lama. Dovrete ottenere un composto grumoso e non omogeneo ma sufficientemente umido per poterlo assemblare in una palla. Se vedete che è troppo secco, aggiungete un altro cucchiaio di latticello.

Spostate il composto sopra an un piano con della pellicola trasparente. Fate una palla e mettete a riposare per lameno un’ora in frigorifero. Non preoccupatevi se riuscirete ancora a distiguere i cubetti di burro dal resto dell’impasto, deve essere proprio così.

galette di mele
galette di mele
galette di mele
galette di mele
galette di mele

Lavate la mela e tagliatela prima a metà e poi a fettine sottili (circa 2 mm di spessore). Eliminate eventuali semi e parti dure del torsolo e mettete in una ciotola. Condite con 50 gr di zucchero di canna, la cannella (decidete voi quanto speziato lo volete, un cucchiaino piu’ bastare) e la granella di mandorle. Mescolate tutto rapidamente con le mani in modo che la mela sia “condita”.

Togliete l’impasto dal frigorifero, mettetelo sopra ad un foglio di carta forno leggeremenre infarinato e stendetelo con un mattarello ricavando un cerchio di circa 3 mm di spessore.

galette di mele

Se vedete che lavorandolo l’impasto si è un po’ ammorbidito, rimettetelo per qualche minuto in frigorifero in modo che si raffreddi nuovamente. Spostate l’impasto in una teglia da forno e ricopritelo con le mele facendo attenzione di lasciare una distanza dal bordo di circa 3/4 cm. Richiudete i bordi e mettete a riposare in freezer per 30 minuti (massimo 1 ora).

galette di mele
galette di mele
galette di mele

Nel frattempo riscaldate il forno statico a 200°C. Sbattete un uovo, spennellate il bordo della galette una volta tolta dal freezer e ricopritelo con lo zucchero di canna rimasto. Infornate e fate cuocere per circa 40 minuti, fintanto che non si sarà dorata per bene.

Togliete dal forno e mangiate tiepida con del gelato alla vaniglia o della panna montata.

galette di mele

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.