Fusilli cime di rapa e guanciale

Per il mio compleanno sono andata a mangiare in uno dei miei ristoranti preferiti di Varese, La Bottega Lombarda. Come primo ho mangiato una pasta che era talmente buona che ho voluto riprovare a farla, apportando alcune modifiche… Ecco quindi che sono nati i Fusilli cime di rapa e guanciale.

ingredienti fusilli cime di rapa guanciale pecorino

E’ molto semplice da fare, è sufficiente far cuocere la pasta insieme alle cime di rapa in abbondante acqua salata.

cime di rapa

cime di rapa

cime di rapa

cime di rapa

cime di rapa

Far appassire il guaciale in una padella e aggiungere la pasta.

guanciale

guanciale

guanciale

fusilli cime di rapa guanciale

Aggiungere il pecorino romano grattugiato a saltare il tutto insieme.

pecorino romano

pecorino romano

fusilli cime di rapa guanciale pecorino

Davvero semplice e buono. L’amaro delle cime di rapa si sposa benissimo con il sapore dolce del guanciale e sapido del pecorino, proponetela ad una cena tra amici e farete sicuramente un figurone! Parola di Bluebird 🙂

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Fusilli di grano duro con cime di rapa, guanciale e pecorino romano

Tempo di preparazione: 15 mins
Tempo di cottura: 15 mins
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 200 gr di fusilli freschi di grano duro
  • 50 gr di guanciale a fette
  • 250 gr di cime di rapa (da pulire)
  • 30 gr di pecorino romano grattuigiato
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Pulite bene le cime di rapa: lavatele e togliete i gambi lasciando quindi solo le foglie e le cime. Scolatele e tagliatele grossolanamente a pezzi.
  2. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Quando inizierà a bollire, salate e mettete a cuocere le cime di rapa. Dopo circa 3 minuti aggiungete i fusilli (il tempo di cottura, essendo una pasta fresca, è di circa 5 minuti, se invece usate una pasta secca, buttatela in contemporanea con le cime di rapa. Considerate che in totale devono bollire all'incirca 7/8 minuti e quando scolerete il tutto la pasta dovrà essere ben al dente perchè continuerà la sua cottura nella pentola con il condimento).
  3. Quando la pasta è quasi pronta, tagiate a fettine piu' piccole il guanciale e mettetelo in una padella con un filo d'olio. A fuoco basso iniziate a farlo sciogliere piano piano (ci vorà all'incirca un minuto).
  4. Scolate la pasta e le cime di rapa lasciando da parte dell'acqua di cottura. Aggiungete quest'ultime al guanciale. Mischiate bene, aggiungete un po' d'acqua di cottura e terminate la cottura nella padella (ci vorranno all'incirca un altro paio di minuti).
  5. Grattugiate il pecorino romano e aggiungetelo quando la pasta sarà ormai quasi cotta. Mescolate bene il tutto e servite decorando con una fettina di guanciale che inizierà a sciogliersi con il calore della pasta e una generosa grattuciata di pecorino romano.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.