Frittelle di castagne

15/02/2017
________________

Frittelle di castagne

Un dolcetto semplice e veloce ma incredibilmente buono
________________

Quando ero piccola non potevo mangiare molti dolci, causa acetone piuttosto frequente, questo ha significato una lunga serie di torte senzaburrosenzagrassisenzazucchero insomma, senza un bel niente e l’aver ricevuto per la prima volta un uovo di Pasqua alla tenera età di 12 anni (quando ormai ero fuori pericolo…). Per farla breve, quelle rare volte in cui il menù includeva qualcosa che avesse delle calorie superiori al mero sostentamento, per me era gran festa!

Una delle ricette che mia mamma preparava ogni tanto per farmi felice erano le frittelle di castagne con la farina che ci veniva regalata ogni anno per Natale dai parenti toscani e che arrivava direttamente dalle castagne dei boschi della Garfagnana. E’ una ricetta semplicissima e fin da piccola aiutavo a prepararla non vedendo l’ora di finire il pasto per poterne mangiare due o tre (non di più se no l’avrei rimpianto per giorni) ricoperte di ricotta e zucchero.

Visto che siamo in periodo di carnevale e quindi si è aperta ufficialmente la stagione delle frittelle ho pensato di condividere con voi questa ricetta… chissà che non diventi speciale anche per voi come lo è per me.

Ingredienti

Porzioni: 12 frittelle   •    Tempo di preparazione: 10 min    •    Tempo di cottura: 5 minuti

150 gr di farina di castagne   •   250 ml di acqua   •   50 gr di uvetta   •   la scorza di un’arancia non trattata   •   olio di semi di arachide   •   40 gr di zucchero semolato e della ricotta per accompagnarle

frittelle di castagne

Procedimento

Avete presente quelle ricette velocissime e facili come bere un bicchier d’acqua? Ecco, questa è così: in una ciotola setacciate la farina di castagne e aggiungete, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi, l’acqua.

Aggiungete l’uvetta e un pezzetto di scorza d’arancia (circa 10 cm) tagliata a listarelle sottili. Mescolate bene e lasciate da parte intanto che fate scaldare una padella con abbondante olio di semi.

frittelle di castagne
frittelle di castagne
frittelle di castagne
frittelle di castagne

Nel frattempo mettete in una scodella lo zucchero semolato e grattugiateci sopra la restante scorza d’arancia. Mescolate bene con lo zucchero in modo da aromatizzarlo.

Mettete, aiutandovi con un ramaiolo o un cucchiaio, poco impasto per volta direttamente nell’olio bollente in modo da ottenere delle piccole frittelline di circa 10 cm di diametro. Fate cuocere all’incirca un minuto per lato (giusto il tempo che si dorino), togliete dall’olio eliminate quello in eccesso su della carta assorbente e poi passatele nello zucchero all’arancia.

Mangiatele ancora calde accompagnate da della ricotta fresca.

frittelle di castagne
frittelle di castagne
frittelle di castagne

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.