Inserisci un termine di ricerca e premi Invio.

06/02/2023
________________

Falafel con cime di rapa

Una ricetta golosa che, grazie a questo connubio, crea una certa dipendenza
________________

 

La versatilità dei ceci è ormai assodata: dall’hummus ai falafel, sono innumerevoli le ricette in cui questi legumi possono essere utilizzati come base perfetta da arricchire a proprio piacimento.

Qui ho scelto di utilizzare un ortaggio invernale dal sapore caratteristico come le cime di rapa e devo dire che l’accostamento ha un suo perché. Anche qui, davvero, occhio: un falafel tira l’altro!

Stampa la ricetta Pin it!

Falafel con cime di rapa

Salva la ricetta
No ratings yet
Porzioni 15 falafel

Ingredienti

  • 150 g ceci secchi
  • 150 g cime di rapa pulite
  • 1/2 cipolla
  • 2 spicchi aglio
  • 1/2 cucchiaino cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino coriandolo in polvere
  • 1/4 cucchiaino cardamomo in polvere
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaino lievito istantaneo per torte salate
  • 5 rametti prezzemolo
  • sesamo
  • peperoncino
  • pepe nero
  • Olio extravergine di oliva
  • olio di semi di arachide (nel caso in cui li si voglia friggere)

Procedimento

  • Mettete a mollo in acqua fredda i ceci secchi e lasciateli per almeno 12 ore
  • Lavate le cime di rapa, tagliatele a pezzetti e saltatele in una padella con un filo d’olio, due spicchi d’aglio schiacciati e del peperoncino (decidete voi il quantitativo in base al grado di piccantezza desiderato). Salate leggermente e fate cuocere a fuoco vivo, girando spesso per circa 2-3 minuti. Quando vedete che sono appassite, togliete e fate intiepidire.
  • Scolate e sciacquate i ceci, metteteli in un frullatore e frullate in modo da ottenere una granella abbastanza omogenea (non esagerate troppo perchè poi andranno nuovamente frullati).
  • Aggiungete al frullatore la cipolla pulita, le foglie di prezzemolo, le spezie, il sale, le cime di rapa senza l’aglio. Frullate nuovamente in modo da ottenere un composto omogeneo ma non troppo fine.
  • Trasferite in una ciotola, compattate il composto, coprite e lasciate riposare un’ora in frigorifero.
  • Riscaldate in una pentola dell’abbondante olio di semi o il forno ventilato a 230°C.
  • Riprendete il composto, aggiungete il lievito istantaneo, mescolate e create delle palline (se le cuocete in forno fatele un pochino più grandi rispetto a quelle fritte perché tendono a seccare un pochino di più). Passate le palline nel sesamo e cuocetele: fritte ci vorranno circa 3-5 minuti, in forno 10, girando a metà cottura (in questo caso, prima di infornare, aggiungete un filo di olio su ciascun falafel).
  • Una volta pronti, salate leggermente e servite.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!