Empanadas di asparagi al forno con fonduta di parmigiano

22/04/2020
________________

Empanadas di asparagi al forno con fonduta di parmigiano

Una ricetta un po’ “bruttina” esteticamente ma che vi stupirà per il suo sapore
________________

Empanadas di asparagi cotti al forno con fonduta di parmigiano. Ecco la ricetta di oggi, nata grazie all’erbazzone di Francesca (online Spadelliamo) che ho provato a fare per Pasqua e di cui mi sono innamorata, sia per il sapore e la facilità della realizzazione, sia per la ricetta.

Oggi ho deciso di elaborare leggermente la ricetta dell’impasto, cambiare ripieno e forma e creare questa sorta di “empanadas” integrali al forno, ripiene di asparagi e spinaci da abbinare ad una fonduta di parmigiano per renderle ancora più gustose.
Se preferite potete fare anche un’unica torta salata ripiena da cuocere poi in forno, in questo modo sarà ancora più veloce.

Ecco la ricetta delle empanadas agli asparagi cotte al forno con fonduta di parmigiano.

Stampa la ricetta Pin it!

Empanadas al forno con asparagi e fonduta di parmigiano

Salva la ricetta
5 da 3 voti
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Riposo dell'impasto 30 minuti
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 10 empanadas

Ingredienti

Per la pasta

  • 150 gr farina integrale
  • 80 gr acqua calda
  • 15 gr olio extravergine di oliva
  • sale

Per il ripieno

  • 300 gr asparagi
  • 100 gr spinaci
  • 1/2 cipolla
  • 30 gr mandorle
  • maggiorana fresca
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per la fonduta di parmigiano

  • 130 gr parmigiano reggiano
  • 50 gr latte
  • pepe nero

Procedimento

  • Preparate subito la pasta. In una ciotola mettete la farina, l'olio, un pizzico di sale e l'acqua. Amalgamate con un cucchiaio di legno e poi con le mani in modo da creare una palla (l'impasto non deve essere lavorato molto).
    Coprite e mettete a riposare in frigorifero per 30 minuti.
  • Intanto che la pasta riposa, preparate il ripieno. Pulite gli asparagi eliminando la parte più dura del gambo e lavate gli spinaci.
    Pulite, lavate la cipolla e tagliatela a fettine sottili. Fatela appassire in una padella con un filo di olio extravergine di oliva a fuoco medio per un paio di minuti. Tagliate gli asparagi a fettine e aggiungete anche quelli.
    Salate e fate cuocere il tutto per circa 5 minuti, a fuoco medio, girando spesso. Verso la fine aggiungete anche gli spianci, fateli appassire leggermente, aggiungete quindi le mandorle tritate e la maggiorana fresca. Mescolate e togliete dal fuoco.
  • Accendete il forno a 210 °C.
    Prendete l'impasto e ricavate 10 palline (se usate un'unica teglia, usatene una da circa 24 cm e dividete l'impasto in due).
    Stendete la pasta con un mattarello in modo da creare un disco sottile. Mettete al centro una cucchiaiata di impasto, richiudete creando una mezzaluna, bagnando leggermente il bordo e ripiegandolo in modo da sigillarlo per bene.
  • Mettete tutte le empanadas su una teglia, spennellate leggermente con dell'olio e infornate per circa 20 minuti (fintanto che non saranno leggemente dorate).
  • Intanto che le empanadas cuociono, preparate la fonduta di parmigiano. Fate scaldare dell'acqua in una pentola e appoggiateci sopra una scodella. Mettete quindi il parmigiano grattugiato fine e il latte. Mescolare ogni tanto con una frusta in modo che il formaggio si sciolga gradualmente e si amalgami con il latte. Appena avrete ottenuto un composto unico e cremoso, spegnete il fuoco e lasciatela coperta sulla pentola fino al momento di servirla.
    Se vedete che la consistenza è troppo densa, aggiungete un goccio di latte. Se vedete che la consistenza è troppo liquida, aggiungete altro parmigiano.
  • Condite la fonduta di parmigiano con una macinata di pepe nero e servite insieme alle empanadas.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.