Decorazioni di Natale low budget e a prova di animale domestico

06/12/2019
________________

Decorazioni di Natale low budget e a prova di animale domestico

Post in collaborazione con Leroy Merlin
________________

Ci siamo, anche quest’anno il Natale è venuto a bussare alla nostra porta e anche quest’anno ho pensato di proporvi qualche decorazione DIY per rendere ancora piu’ magica la vostra casa.

Per la scelta dei colori e dello stile, mi sono isPirata alla collezione Magic di Leroy Merlin: bianco e rosso come colore dominante, campanellini e macchinine che trasportano alberi di Natale come decorazioni.

Quest’anno ho cercato di realizzare qualcosa che potesse riutilizzare quello che solitamente viene “scartato” ed è così che sono nati degli alberelli in legno fatti usando gli scarti dei ritagli che si trovano nella zona tagli di Leroy Merlin (solitamente costano circa 1 Euro a tavoletta).

Potete decidere di usarli per decorare varie zone della casa o, come ho fatto io, la tavola delle feste aggiungendo anche qualche lucina, delle piccole decorazioni sparse qua e là e usando al posto dei classici segnaposti, delle cartoline a tema natalizio dove poter scrivere un messaggio personalizzato di auguri per ogni ospite.

Per realizzare gli alberelli ho preso delle tavolette di legno dallo spessore di 3 mm e dalla forma quadrata. Ho poi segnato con una matita il punto medio e l’ho collegato con i due lati opposti in modo da disegnare un triangolo. Facenda molta attenzione ho tagliato con un taglierino il triangolo. A questo punto avete ottenuto tre triangoli, uno isoscele grande e due piu’ piccoli rettangoli.

Decorateli a piacimento (io ho fatto delle righe e dei pois usando il retro di una matita intinto nella vernice), lasciateli asciugare e poi incollate con della colla per legno il lato dritto dei triangoli rettangoli nella parte centrale del trinagolo piu’ grande per entrambi i lati. In questo modo avrete ottenuto degli alberelli semplici, ma molto decorativi.

Anche quest’anno ho deciso di non fare l’albero di Natale, ho però ripiegato su una decorazione sospesa che ho messo nel punto di collegamento tra l’ingresso e la sala. Essendo sospesa è a prova di qualunque animale (Bracchetta e Monsieur inclusi…) e riesce a donare un’atmosfera davvero magica alla stanza.

Per realizzarla ho dipinto di bianco un palo in legno sufficientemente resistente da sorreggere tutta la struttura. Ho poi creato dei mazzi con rami di pino e abete vero che ho legato con del fil di ferro. Questi mazzetti li ho poi adagiati a cavallo del palo che ho appoggiato su dei cavalletti per facilitare l’allestimento.

Una volta adagiati tutti i mazzetti uno accanto all’altro, ho aggiunto le classiche decorazioni da albero di Natale, ho fissato delle lucine e ho appeso al soffitto usando due cavi di acciaio che ho fissato a due tasselli con gancio (mi raccomando, assicuratevi che la struttura sia appesa bene e sia stabile).

Decisamente un addobbo a prova di animale curioso

Per concludere ho aggiunto un tocco di Natale anche alla parete dove ho le mensole a forma di esagono e la testa di cervo di carta. Chiaramente il cervo si è subito trasformato in una renna della slitta di Babbo Natale e gli esagoni si sono riempiti di magia con lucine e la scritta X-MAS con lettere in legno.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.