Inserisci un termine di ricerca e premi Invio.

Spesso io mi fisso con le cose. Era da qualche giorno che avevo in testa di voler cucinare qualcosa con le banane. Non so per quale motivo perché non sono una disperata fan di questo frutto, sì mi piace, ma nulla di esagerato. Beh, per fortuna che ho ascoltato questa mia vocina interiore perché il risultato sono stati questi deliziosi cupcakes alla banana.


Ingredienti per 8 cupcakes:

  • 115 gr di burro ammorbidito
  • 115 gr di zucchero di canna
  • 115 gr di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 uova
  • 1 banana matura
  • 100 gr di formaggio cremoso (per la glassa)
  • 90 gr di zucchero a velo (per la glassa)

Accendete il forno a 180°C. Mettete in una ciotola il burro insieme allo zucchero e montateli per bene con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete le uova una ad una e fate amalgamare bene gli ingredienti.

Prendete il lievito, mescolatelo alla farina e aggiungetelo all’impasto. Amalgamate bene.

Schiacciate con una forchetta una banana matura e aggiungetela al resto degli ingredienti.

Amalgamate e versate l’impasto in 8 pirottini disposti in una teglia da muffin. Infornate e fate cuocere per circa 20/25 minuti.
Una volta pronti, togliete dal forno e fate raffreddare per 5 minuti. A questo punto togliete i cupcake dalla teglia e fateli raffreddare completamente su una griglia.

Per la glassa, montate il formaggio fresco (io ho usato il Philadelphia light) con una frusta. Aggiungete lo zucchero a velo, mescolate ancora con la frusta fintanto che non sarà diventato un composto omogeneo e spumoso.

Una volta che i cupcake si saranno completamente raffreddati, copriteli con la glassa e decorate con una fettina di banana. Io aggiungo su ogni fettina anche una goccia di limone in modo che non si annerisca. Come decorazione potete anche usare le banane secche se preferite.

Davvero buoni: per colazione, merenda o quando volete, sono dei dolcetti davvero deliziosi. Se provate questa ricetta scattate una foto e pubblicatela su Intagram… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen. Buon appetito!