Crespelle Carciofi e Caprino

Amo le crespelle. Amo i carciofi. Basta fare 1+1 e il risultato è: io amo questa ricetta: Crespelle carciofi e caprino.

Lo ammetto, questo piatto è un po’ “noioso” da preparare: ci sono i carciofi da pulire, cosa non sempre piacevole da fare sia perché ogni tanto ci si punge, sia perché è un procedimento un po’ lungo.

Ci sono le crepes da preparare: per la legge della crepe, la prima viene sempre male ma poi, quelle successive, di solito vanno via più lisce, la cosa importante è usare un padellino antiaderente e ungere la padella tra una crepe e l’altra aiutandovi con della carta assorbente imbevuta o di burro fuso oppure con un goccio di olio extravergine di oliva.

Una volta che però riuscite ad uscire indenni da queste preparazioni, il gioco è fatto. I passaggi sono molto semplici e il risultato è, oltre che bello da vedere, molto saporito e delicato, caratteristiche che mi piace sempre ritrovare nei piatti che preparo, per cui, amanti dei carciofi come me, armatevi di pazienza e iniziate a preparare questa nuova ricetta.

crespelle carciofi e caprino

crespelle carciofi e caprino

crespelle carciofi e caprino

crespelle carciofi e caprino

crespelle carciofi e caprino

crespelle carciofi e caprino

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

 

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Crespelle carciofi e caprino

Tempo di preparazione: 45 min
Tempo di cottura: 40 min
Porzioni: 2 persone

Ingredienti

  • 2 uova
  • 100 gr di farina
  • 180 ml di latte
  • 1 noce di burro
  • 5 carciofi con le spine
  • mezzo limone
  • 160 gr di caprino di latte vaccino
  • 1/4 di cipolla rossa
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • parmigiano grattugiato

Procedimento

  1. Iniziate preparando le crepes: Sbattete le uova insieme alla farina. Aggiungete poco per volta il latte, sbattendo con la frusta in modo che non si formino grumi. Lasciate riposare una decina di minuti. Ungete con un pezzetto di burro una pentola antiaderente e, quando ben calda, versateci una mestolata di impasto e cercate di distribuirlo in modo uniforme. Fate cuocere a fuoco medio, circa un minuto per lato. Ungete la pentola tra una crepe e l'altra aiutandovi con un pezzetto di scottex imbevuto di burro fuso.
  2. Accendete il forno a 200 °C.
  3. Pulite i carciofi. Facendo attenzione privateli delle foglie piu’ esterne fino ad arivare a quell epiu’ interne e piu’ tenere (le riconoscete perchè hanno la base piu’ chiara). Lasciate circa 2 centimetri di gambo, pulendolo della pelle piu’ esterna, tagliate la testa e mettete a mollo in una bacinella con acqua e mezzo limone spremuto (il carciofo è ricco di ferro e ossida presto diventando un po’ amaro, mettendolo a mollo in acqua e limone si evita che accada questo).
  4. In una padella mettete un filo d’olio e fate appassire la cipolla tagliata a piccoli dadini. Tagliate i carciofi a spicchi e metteteli a cuocere insieme. Salate e fate cuocere, aggiungendo un filo d’acqua, a fuoco medio/basso per una decina di minuti.
  5. Dividete il composto in due: una parte frullatela con il caprino e il sughetto che si è formato durante la cottura, l’altra invece lasciatela com’è.
  6. Prendete una crepes, mettete al centro una cucchiaiata di crema di carciofo, una i carciofi interi, un ciuffetto di caprino e chiudete a fagottino fermando il tutto con uno stuzzicadenti. Ripetete per le altre crepes e mettete in una pirofila con un filo d’olio e una spolverata di grana. Infornate e fate dorare per un quarto d’ora.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.