Crema di mais con funghi, speck e fontina

Nella mia famiglia li chiamiamo “Matuffi“, non so se sia il nome tecnico o il soprannome che gli abbiamo dato, fatto sta che il succo non cambia: sono un’ottima alternativa alla polenta, cremosi e versatili. Ecco quindi la ricetta della crema di mais (matuffi) con funghi, speck e fontina.

In pratica si tratta di una polenta liquida. Va cotta normalmente ma si dimezza la quantità di farina che si usa (di solito per la polenta si usano 500 gr di farina in 2 litri di acqua, qui invece la proporzione è 230 gr di farina in 2 litri di acqua).

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

crema di mais con speck funghii e fontina

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Crema di mais con funghi, speck e fontina

Tempo di preparazione: 15 mins
Tempo di cottura: 45 mins
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 230 gr di farina di mais
  • 2 l di acqua
  • 150 gr di fontina
  • 100 gr di speck a fette
  • 500 gr di funghi pioppini
  • 2 spicchi d'aglio
  • timo fresco
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

  1. In un paiolo per la polenta mettete a scaldare l'acqua. Appena inizia a sobbollire aggiungete 20 gr di sale grosso e la farina di mais a pioggia mescolando con una frusta. Fate cuocere per 45 minuti mescolando.
  2. Pulite i pioppini eliminando la base e fateli rosolare in una padella con un filo d'olio, due spicchi d'aglio schiacciati, e qualche rametto di timo fresco. Salate e fate cuocere a fuoco medio epr 10 minuti girando di tanto in tanto.
  3. Un minuto prima di togliere la polenta dal fuoco prendete le fette di speck e tagliatele a listarelli. Saltatele in una padella con un goccio di olio extravergine di oliva in modo da farle divenatre croccanti.
  4. Tagliate a fettine sottili la fontina e assemblate il piatto: in una scodella mettete una mestolata di crema, aggiungete qualche pezzettino di speck e delle fettine di formaggio, ricoprite con dell'altra polenta e concludete aggiungendo i funghi, dell'altro speck qua e là e del formaggio.

Note

Se volete potete usare anche la polenta istantanea, sarà sufficiente dimezzare la quantità di farina consigliata dalla confezione e lasciare invariata quella di acqua.