Chitarrine con cavolfiore, acciughe e capperi

________________

Chitarrine con cavolfiore, acciughe e capperi

Ricetta creata in collaborazione con “La pasta di Camerino”
________________

Era da un po’ di tempo che mi ero messa in testa che volevo fare una pasta con il cavolfiore ma non sapevo bene con quali sapori abbinarlo e così, come faccio spesso in questi casi, mi sono affidata al libro “La grammatica dei sapori” che si è rivelato immediatamente utilissimo. In pochi minuti sono nate queste chitarrine cavolfiore, acciughe, capperi e pane grattugiato tostato all’aglio.

Questa ricetta non è complicata ma un po’ più laboriosa rispetto a quelle che posto di solito, questo perché ci sono diversi passaggi da fare, il risultato finale però è talmente buono che la “fatica” è abbondantemente ripagata.

Ingredienti

Porzioni: 4 persone   •    Tempo di preparazione: 30 min    •    Tempo di cottura: 25 minuti

500 gr di cavolfiore pulito   •   15 gr di pinoli   •   10 filetti di acciughe sott’olio   •   20 capperi sottosale   •   250 gr di chitarrine   •   2 spicchi d’aglio   •   30 gr pane grattugiato   •   olio extravergine di oliva   •   sale

cavolfiore capperi e acciughe

Procedimento

Pulite il cavolfiore eliminando le foglie, i gambi e lasciando solo le cimette. Lavatele e mettetele a cuocere al vapore per 15 minuti (fintanto che non si saranno ammorbidite).

Nel frattempo mettete una pentola sul fuoco con abbondante acqua per la cottura delle chitarrine e sciacquate i capperi sotto l’acqua corrente in modo da dissalarli.

Appena il cavolfiore sarà pronto, toglietelo dalla pentola. Mi raccomando, non buttate l’acqua che avete usato per creare il vapore per la cottura. Mettete il cavolfiore in un blender, aggiungete i pinoli, 6 filetti di acciuga e una mestolata dell’acqua di cottura. Frullate in modo da ottenere una bella crema omogenea. Se vedete che è troppo densa, aggiungete ancora un po’ dell’acqua di cottura, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Assaggiate e regolate di sale.

cavolfiore capperi e acciughe
cavolfiore capperi e acciughe
cavolfiore capperi e acciughe

Nel frattempo l’acqua della pasta avrà iniziato a bollire, salatela e mettete a cuocere le chitarrine per 5 minuti.

In una padella mettete due spicchi d’aglio schiacciato insieme a 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Fate rosolare a fuoco medio per un paio di minuti e aggiungete il pane grattugiato. Mescolate rapidamente e fate tostare un minuto salando leggermente. Continuate a muovere il pane altrimenti si brucerà. Appena vedete che è leggermente dorato, toglietelo dal fuoco e mettete da parte.

cavolfiore capperi e acciughe
cavolfiore capperi e acciughe

E’ giunto il momento di assemblare il piatto. Scolate la pasta tenendo parte dell’acqua di cottura. Condite le chitarrine con la crema di cavolfiori (aggiungete dell’acqua se risulta troppo secca) e i capperi. Servite aggiungendo un filetto di acciuga per decorare e il pane grattugiato tostato all’aglio.

cavolfiore capperi e acciughe

Questo post è stato realizzato in collaborazione con La Pasta di Camerino“, per vedere la ricetta direttamente dal loro sito, clicca qui

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
0

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.