Cestini di mais con gamberi al lime, avocado e pesche

08/06/2017
________________

Cestini di masi con gamberi al lime, avocado e pesche

Un piatto perfetto per una bella cena in terrazza
________________

Ragazze, lo devo ammettere: l’estate è proprio bella. Nonostante io sia un’amante delle giornate uggiose, pioggia e nebbiolina, l’estate ha un suo perchè. Diciamo che probabilmente se per tre mesi non ci fossero le giornate lunghe, il sole e una bella dose di caldo, non so quanto amerei quelle giornatine un po’ novembrine che tanto amo.

Quando arriva l’estate è come se si colorasse e si profumasse il mondo, soprattutto in questo periodo quando i gelsomini sono nel pieno della loro fioritura. I cieli azzurri, i tramonti mozzafiato, quelle serate passate ad indugiare stando all’aperto semplicemente per respirare l’aria dell’estate, magari trovare un po’ di refrigerio dal caldo della giornata appena terminata e stare lì, fermi a guardare il cielo e godersi quell’attimo mentre i grilli iniziano il loro canto.

L’estate è la stagione della convivialità, delle cene in terrazza, degli aperitivi lunghi e dei concerti all’aria aperta e la ricetta di oggi è perfetta per queste occasioni, ho infatti deciso di inserirla nel menu’ della cena in terrazza del 1 luglio (ci sono ancora dei posti disponibili per entrambe le date quindi, se siete interessati, scrivetemi cliccando qui). Sono dei cestini di mais cotti al forno e farciti con gamberi marinati al lime, avocado, pomodoro, coriandolo e pesche alla griglia, una specie di fish taco dai sapori un po’ piu’ nostrani.

cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
cestini di mais
Stampa la ricetta Pin it!

Cestini di masi con gamberi al lime, avocado e pesche

Salva la ricetta
0 da 0 voti
Preparazione 30 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo di riposo 1 ora
Porzioni 14 cestini

Ingredienti

  • 300 gr farina di mais fioretto
  • 300 ml acqua bollente
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 14 gamberoni
  • 1 avocado maturo
  • 2 lime
  • 15 pomodorini
  • 1 pesca gialla
  • 50 gr spinacini
  • coriandolo fresco
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • pepe nero macinato

Procedimento

  • Preparate i cestini mettendo in una ciotola la farina di mais e il sale. Aggiungete quindi l’acqua calda e con un mestolo amalgamate tutti gli ingredienti. Regolate di acqua o di farina in modo da ottenere un composto compatto ma ne asciutto ne troppo molle e appiccicoso. Create una palla e mettetela a riposare per un’ora coperta da un panno pulito.
    Nel frattempo scaldate il forno a 230°C. Dividete quindi l’impasto in 14 palline e mettete ognuna in uno spazio di una teglia da muffin ricoperta da un quadratino di carta forno. Distribuite l’impasto all’interno dei pirottini in modo da ottenere dei cestini, come se fossero delle crostatine, di spessore omogeneo. Infornate e cuocete per 20 minuti, fintanto che non si saranno dorati.
  • Pulite i gamberi eliminando il guscio, incidete delicatamente il dorso per eliminare l’intestino e mettete in un piatto. Condite con il succo di un lime, un pizzico di salepepe nero macinato e un filo di olio extravergine di oliva e lasciate marinare per una decina di minuti.
  • Nel frattempo scaldate una griglia. Aprite in due la pesca, togliete il nocciolo e tagliatela a fette spesse circa 1 cm. Quando la griglia sarà bella calda mettete le fette di pesca e fate grigliare per circa un paio di minuti per lato. E’ importante che la pesca non sia troppo matura o altrimenti si spappolerà. Nel frattempo aprite in due l’avocado, eliminate il seme e la buccia e tagliatelo a cubetti. Tagliate a cubetti anche i pomodorini e mettete tutto in una ciotola. Condite con saleolio extravergine di oliva e coriandolo sminuzzato.
  • Mettete a grigliare i gamberi sulla stessa griglia delle pesche. Sarà sufficiente un minuto per lato. A questo punto assemblate i cestini. Toglieteli dalla carta forno e metteteci un po’ della dadolata di avocado e pomodoro. Aggiungete qualche folgliolina di spinacino fresco, un paio di pezzetti di gambero, qualche cubetto di pesca e condite con una fogliolina di coriandolo fresco, un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe.
    L’ideale è servirli ancora tiepidi.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.