Cavolfiore al forno

06/10/2017
________________

Cavolfiore al forno

Un contorno semplice e delizioso
________________

Ci sono degli ortaggi che per qualche motivo si è portati a cucinare sempre e solo nello stesso modo. Forse per abitudine, forse per mancanza di fantasia, fatto stà che io il cavolfiore l’avevo sempre e solo bollito, tuttalpiù cotto al vapore ma, non so per quale motivo, non mi era mai venuto in mente di poterlo cucinare direttamente in forno.

Poi qualche giorno fa, mentre saltellavo da un profilo Instagram all’altro alla ricerca di qualche foto di ricette che potesse ispirarmi, ho trovato questo “roasted cauliflower” e improvvisamente mi si è accesa la lampadina “devo assolutamente provare a farlo”, e così ho fatto.

E’ un contorno super veloce e cuocendolo direttamente in forno si elimina anche in parte il fattore “puzza” che non è cosa da poco. Giusto il tempo di pulirlo, tagliarlo a pezzi, condirlo e metterlo in forno, ce ne dimentichiamo per una mezzoretta e il gioco è fatto… cavolfiore al forno per tutti!

cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
cavolfiore al forno
FGiovannini_The Bluebird Kitchen_cavolfiore al forno-2
Stampa la ricetta Pin it!

Cavolfiore al forno

Salva la ricetta
5 da 1 voto
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 1 Cavolfiore
  • 4 Spicchi d'aglio
  • 2 Cucchiaini Paprika forte
  • 30 gr nocciole
  • Timo fresco
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe nero

Procedimento

  • Accendete il forno ventilato a 190°C.
  • Pulite il cavolfiore privandolo delle foglie verdi e lavatelo. Dividetelo in quattro e poi tagliatelo a fette di circa 1 cm di spessore. Non preoccupate se si sbriciola un po’. Mettete le fette di cavolfiore insieme alle “briciole” su una teglia ricoperta di carta forno. Condite con sale, pepe, un filo d’olio extravergine di oliva, l’aglio schiacciato con la camicia e la paprika. Mettete in forno e fate cuocere per 30 minuti o fintanto che non si sarà dorato.
  • Quando il cavolfiore è quasi pronto, mettete a tostare le nocciole in una padella a fuoco dolce girandole spesso. Appena si saranno leggermente dorate, mettetele in un mortaio con le foglioline di un paio di rametti di timo fresco e un pizzico di sale (se avete i fiocchi di sale, meglio). Create quindi una granella grossolana con il pestello e mettete da parte.
  • Togliete il cavolfiore da forno e servite ancora caldo spolverandolo con le nocciole. E’ ottimo come contorno o mischiato a dei cereali semplicemente sbollentati come orzo, farro, riso o, perché no, anche della quinoa.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.