Bruschetta verza, pecorino e pinoli

24/02/2016
________________

Bruschetta verza, pecorino e pinoli

Una ricett veloce e ricca di sapore
________________

Non so per quale motivo ma nella mia testa girava questa frase: “a me non piace la verza”.  Poi mi sono resa conto che in realtà io, la verza, non l’avevo mai assagiata e quindi l’ho comprata, l’ho cucinata e l’ho mangiata, e sapete che cosa vi dico? A me la verza piace, e anche tanto. L’unica pecca è che trovo sia un ingrediente non molto facile da abbinare per via del suo sapore decisamente forte e particolare. Ecco allora che intervengo io, la vostra food blogger preferita 😉 che vi da subito una bella ricettina per mangiarla: bruschetta verza, pecorino e pinoli.

E’ molto semplice da preparare ma è ottima per un pranzo veloce o come antipasto durante una cena tra amici. Io l’ho mangiata qualche sera fa per cena, non avevo tanta fame e avevo voglia di qualcosa di veloce ma saporito e quindi questa è stata davvero la soluzione perfetta.

Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Bruschetta verza, pecorino e pinoli
Stampa la ricetta Pin it!

Bruschetta verza, pecorino e pinoli

Salva la ricetta
0 da 0 voti
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4 bruschette

Ingredienti

  • 1/2 verza piccola
  • 1 scalogno
  • 4 fette pane
  • 10 gr pinoli
  • pecorino romano in scaglie
  • miele
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • pepe nero macinato

Procedimento

  • Pulite la verza eliminando le foglie più esterne e la parte centrale più dura. Lavatela e tagliatela a fettine.
  • Pulite, lavate e tagliate a fettine sottili uno scalogno e mettetelo a rosolare in una padella con un filo d'olio.
    Dopo un paio di minuti aggiungete la verza. Salate, aggiungete un goccio d'acqua e fate cuocere, girando di tanto in tanto, a fuoco medio per 10 minuti.
  • Tagliate le fette di pane e mettetele a tostare.
  • In una padella antiaderente mettete i pinoli e fate tostare a fuoco basso, girando spesso per un paio di minuti. Appena vedete che sono dorati, toglieteli dalla padella e mettete da parte.
  • Tagliate qualche fettina sottile di pecorino e componete le bruschette: condite leggermente le fette di pane con un filo d'olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Disponete sopra la verza, qualche pezzettino di pecorino, una spolverata di pepe macinato, i pinoli e un filo di miele.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.