Bowl con tofu marinato

26/04/2019
________________

Bowl con tofu marinato

Un piatto unico pieno di sapori e colori
________________

Ogni viaggio ti lascia dei sapori tra i tuoi ricordi e senza dubbio la mia piccola parentesi pasquale (siamo infatti stati 4 giorni “on the road” con il nostro van tra Francia e Spagna, trovate il racconto tramite stories qui) mi ha fatto amare le famigerate poke bowl che lo so, non sono esattamente un piatto tipico francese, ma (per salvarmi in corner) è un piatto molto diffuso e apprezzato tra i surfisti di tutto il mondo e quindi, sulle coste atlantiche francesi, popolate di furgoni provenienti da mezza Europa carichi di amanti di questo sport alla ricerca di onde, non poteva mancare.

Per chi non sapesse che cos’è una poke bowl, è un piatto di origine hawaiana (poke vuol dire infatti “tagliato a pezzi” nella lingua locale) e originariamente viene fatto usando il tonno crudo, da lì poi sono partite mille interpretazioni diverse. E’ un piatto completo perchè all’interno di una ciotola trovate alla base del riso che si ricopre poi con, pesce crudo a pezzetti leggermente marinato con salsa di soia, verdure, alghe, salse, semi… insomma, per tantissimi anni nessuno aveva fatto caso a qusto piatto, poi improvvisamente ne è scoppiata la grande moda (che sia il nuovo avocado toast?! Mmm, probabile…) e adesso sembra che nessuno possa farne a meno.

Devo dire che a me era già capitato di mangiarlo a Milano, ma il mio assaggio non era stato nulla in confronto a quello che ho mangiato da Louvine a Seignosse. In una piccola ciotola erano racchiusi una varietà di sapori ed ingredienti perfettamente bilanciati e combinati (ho contato almeno 25 ingredienti diversi) creando un mix davvero delizioso (oltre al fatto che il locale è anche molto carino e curato).

Ho quindi preso nota di alcuni ingredienti che ho riconosciuto e una volta a casa ho deciso di ricreare una mia personale interpretazione usando il tofu marinato (dimenticatevi completamente il sapore di cartone a cui solitamente abbinate il tofu…). La ricetta è molto semplice ma un po’ lunga da preparare perchè composta da tanti elementi diversi, ma vi garantisco che una volta che assemblerete il tutto, non potrete che amarlo anche voi alla follia . Ecco quindi la ricetta della bowl con tofu marinato.

FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_ingrediendi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_ingrediendi_2
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_zenzero
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_tofu
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_alghe
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_riso
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_alghe
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_wasabi
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_alghe
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_alghe
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_2
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_3
FGiovannini_The_Bluebird_Kitchen_bowl_con_tofu_3
Stampa la ricetta Pin it!

Poke bowl con tofu marinato

Salva la ricetta
5 da 1 voto
Preparazione 40 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 60 gr zenzero fresco
  • 6 cucchiai aceto di riso
  • 2 cucchiai zucchero
  • 250 gr tofu
  • 6 cucchiai salsa di soia (a tasso ridotto di sale)
  • 4 fili erba cipollina
  • 200 gr riso vialone nano (o per il sushi)
  • 150 gr edamame puliti
  • 2 cucchiai alghe da insalata essiccate (wakame)
  • 150 ml panna fresca
  • 1 cucchiaino wasabi
  • 1/3 cetriolo
  • 50 gr cavolo rosso
  • 40 gr spinacini
  • 50 gr germogli di soia
  • 3 cipollotti
  • 2 cucchiai cipolla in fiocchi essiccata
  • olio di sesamo
  • sale

Procedimento

  • Iniziate dallo zenzero marinato: in una ciotolina mettete l'aceto di riso insieme allo zucchero e al sale. Pulite lo zenzero eliminando la buccia e tagliatelo a fettine molto sottili (lasciatene da parte circa 1 cm che userete grattugiato per la marinatura del tofu). Trasferite le fettine di zenzero nella ciotola e lasciate marinare almeno 30 minuti.
  • Marinate ora il tofu: asciugate il tofu con un panno pulito di cotone e tagliatelo a cubetti. Bucateli con uno stuzzicadenti in modo da far penetrare meglio la marinatura e mettete in una ciotola insieme alla salsa di soia, lo zenzero rimasto grattugiato e l'erba cipollina sminuzzata. Mescolate in modo da bagnare bene il tofu e lasciate riposare almeno 20 minuti.
  • Preparate ora il riso: mettetelo in un colito e sciacquatelo molto bene sotto l'acqua corrente, strofinando i chicchi gli uni contro gli altri. Quando vedete che l'acqua è limpida, trasferitelo in un contenitore graduato e guardate fin dove arriva. Mettete in una pentola con coperchio e ricoprite dello stesso quantitativo di acqua fredda. Tappate e mettete sul fuoco con un pizzico di sale grosso. Fate cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti da quando spicca il bollore. Appena pronto, togliete dal fuoco e fate leggermente intiepidire.
  • Prendete le alghe e mettetele in una ciotola. Aggiungete dell'acqua fredda e fate reidratare per 5 minuti. Scolate e rimettetele di nuovo a bagno in acqua pulita per altri 5 minuti. Scolate e condite con un pizzico di zucchero e un goccio di aceto di riso.
  • Mettete a cuocere gli edamame in una pentola con acqua bollente non salata per 5 minuti, scolate e condite con un pizzico di sale e un filo di olio di sesamo.
  • In un bicchiere per il frullatore ad immersione mettete il wasabi, aggiungete un goccio di panna e aiutandovi con una forchetta, sciogliete il wasabi nella panna. Aggiungete quindi la restante e montate il tutto. Appena diventerà una crema vorrà dire che la salsa al wasabi sarà pronta. Mettete da parte al fresco.
  • Scaldate una padella sul fuoco dolce e aggiungete i fiocchi di cipolla con un pizzico di sale, fate dorare per un minuto girando spesso e mettete da parte. Fate lo stesso con i semi di sesamo.
  • Pulite e lavate i cipollotti. Tagliateli a fettine grossolane. In una padella mettete un filo di olio di sesamo e quando caldo aggiungete i cipollotti. Fate saltare per un minuto a fuoco vivo, aggiungete quindi il tofu insieme alla sua marinatura. Fate saltare a fuoco vivo per altri 2/3 minuti, girando spesso fintanto che la salsa di soia non si sarà ridotta.
  • Lavate il cetriolo e tagliatelo a fettine sottili. Lavate il cavolo e tagliatelo a fettine sottili. Condite entrambi con un pizzico di sale, un filo di olio di sesamo e un goccio di aceto di riso.
  • Pulite e lavate gli spinacini e i germogli di soia. Asciugateli tamponando con un panno di cotone pulito.
  • Finalmente assembliamo il piatto: in una ciotola disponete metà del riso e coprite con una manciatina di cavolo, qualche fettina di cetriolo, una cucchiaiata abbondante di edamame, una manciata di germogli di soia, una di spinacini, il tofu marinato e saltato con il cipollotto, una manciata delle alghe. Mettete al centro qualche fettina di zenzero marinato e scolato. Condite con i semi di sesamo, i fiocchi di cipolla tostata e la salsa al wasabi.
  • CURIOSITA': spesso si trova lo zenzero marinato di colore rosa, la differenza con quello piu' comune (giallo) risiede solo nel fatto che quello rosa viene ottenuto usando delle radici di zenzero giovani e appena raccolte (avviene nel periodo estivo), queste radici hanno delle sfumature naturalmente rosa e un sapore meno intenso. Se decidete di comprare quello confezionato e lo trovate rosa, fate attenzione che il colore sia dato per questo motivo e non grazie all'aggiunta di coloranti.
Hai provato questa ricetta?Condividi una foto su Instagram, tagga il mio profilo @TheBluebirdKitchen e usa l'hashtag #TheBluebirdKitchen!
Ti è piaciuto questo post? Condividilo
4

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.