Biscotti all’amarena

I biscotti fatti in casa sono tutta un’altra cosa. Passi per la soddisfazione di averli fatti noi, ma il sapore è decisamente più appagante di quelli che si comprano già confezionati. Un problema però è che per farli ci vuole tempo: prepara l’impasto, stendilo e ritaglia con le formine i singoli biscotti, rimpasta e ricomincia. Insomma, è indiscutibilmente un lavoraccio. Questa ricetta invece baipassa completamente quest’ultimo passaggio e vi permetterà di avere dei biscottini “freschi” di forno in pochissimo tempo. Non ci credete? Beh, allora andate avanti a leggere e scoprite la ricetta dei miei biscotti all’amarena.

Come anticipato è sufficiente mischiare tutti gli ingredienti in un robot da cucina, creare delle piccole palline con le mani inumidite per poi schiacciarle in modo da dargli la tipica forma dei biscotti. Io al centro ho messo un’amarena, ma voi potete mettere della marmellata, crema al gianduia, frutta secca o, perché no, della frutta fresca (magari dei mirtilli o delle ciliegie). Insomma, la ricetta della base è semplice, veloce e buona, poi potete divertirvi come volete per creare i gusti che più vi piacciono.

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena

biscotti amarena
biscotti amarena

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

Biscotti all'amarena

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo di cottura: 10 min
Porzioni: 12 biscotti

Ingredienti

  • 50 gr di burro ammorbidito
  • 50 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 200 gr di farina 00
  • la scorza di 1 limone non trattato
  • 12 amarene sciroppate

Procedimento

  1. Accendete il forno a 200 °C.
  2. In un robot da cucina mescolate il burro morbido con lo zucchero in modo da ottenere un composto omogeneo e cremoso.
  3. Sbattete leggermente le uova in una ciotolina e aggiungetele al composto di burro e zucchero. Mescolate fintanto che gli ingredienti non si saranno amalgamati.
  4. Aggiungete la farina, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di un limone non trattato e pulito. Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e appiccicoso.
  5. Mettete un foglio di carta da forno su una teglia, inumiditevi le mani con dell'acqua e fate delle piccole palline di impasto da disporre abbastanza distanti le une dalle altre sulla teglia.
  6. Schiacciate leggermente le palline con le dita sempre inumidite, in modo da ottenere dei dischi di forma abbastanza regolare e spessore di circa 1 cm. Schiacciate leggermente il dito al centro in modo da ottenere una piccola fossetta dove mettere l'amarena.
  7. Cuocete in forno caldo per circa 10/12 minuti (fintanto che non si saranno leggermente dorati). Togliete dal forno e fate raffreddare inizialmente nella teglia e dopo un paio di minuti sopra ad una griglia per dolci.

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.