5 modi per cucinare gli asparagi

Finalmente la primavera: le giornate più lunghe, il sole tiepido, i fiori, le foglioline che ricominciano a crescere e… gli asparagi! Io li amo, sono una loro grande fan e trovo che sia davvero un peccato che si trovino solo per un piccolo periodo dell’anno (solitamente da marzo a giugno) ma forse è proprio per questo motivo che per me sono una prelibatezza che amo cucinare e ancor più mangiare. Nel blog ci sono già un buon numero di ricette proprio a base di questo ortaggio, ecco allora che ho deciso di raccogliere le mie preferite in questo post dove di racconto 5 modi diversi per cucinare gli asparagi.

Ma andiamo con ordine: innanzitutto c’è da dire che questi buffi ortaggi verdi hanno un sacco di proprietà benefiche. La lista di vitamine e sali minerali che contengono è davvero lunga (vitamina A, C, E, B; fosforo, calcio, cromo)… insomma, non c’è proprio da stupirsi che facciano bene alla salute. In più hanno anche delle proprietà depuranti e diuretiche naturali, il che non guasta mai visto che la Pasqua è passata da pochissimo e la prova costume si avvicina.

Ai bambini di solito piacciono perché si possono mangiare con le mani e poi si fa la pipì che puzza (queste cose un po’ disgustose di solito affascinano molto… almeno, per me era così…).
Insomma, se non avete problemi renali (sono infatti sconsigliati a questi soggetti) correte al supermercato, comprateli e cucinateli nel modo che preferite.

Ma passiamo ora alle ricette:

1 – Come contorno

Il modo che io preferisco in assoluto è quello più semplice: come contorno semplicemente grigliati, senza olio e senza condimenti. E’ sufficiente pulirli della parte più fibrosa del gambo (fate come per spezzarli con le mani e si romperanno esattamente alla giusta altezza), lavarli e disporli su una bistecchiera bella calda a fuoco vivo. Girateli ogni minuto circa in modo che si cuocino su tutti i lati e poi toglieteli dal fuoco. Conditeli semplicemente con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine di oliva, se volete potete aggiungere anche una spolverata di semi di sesamo tostato o avvolgerli nel prosciutto (per renderli ancora più saporiti) il risultato sarà un contorno perfetto.

cucinare gli asparagi

Asparagi alla griglia con semi di sesamo

asparagi al prosciutto

Asparagi al prosciutto

2 –  Con l’uovo

Un modo classico per mangiarli è accompagnati da uovo e parmigiano. Io amo mettere tutti gli ingredienti in delle cocotte e cuocerli in forno per qualche minuto, giusto il tempo che si cuocia leggermente l’uovo lasciando però il tuorlo cremoso. E’ un ottimo antipasto o un’alternativa leggera ad un primo piatto soprattutto se accompagnato da dei crostini di pane tostato per poter fare la scarpetta e ripulire la cocotte dall’uovo.

Sono ottimi da usare anche nelle omelette o in una frittata, anche se io li preferisco in cocotte.

cucinare gli asparagi

Cocotte asparagi, uovo e scaglie di grana

3 –  Nelle torte salate

Sia in una torta salata classica, magari abbinati a del salmone, oppure in una versione leggermente più etnica e speziata aggiungendo alla farcia del curry, gli asparagi sono perfetti come verdura per le torte salate e si sà, la torta salata risolve la cena :-).

cucinare gli asparagi

Torta salata di asparagi e curry

cucinare gli asparagi

Torta salata salmone e asparagi

4 – Con la pasta

Vi piace la pasta alla carbonara?! E se ne facessimo una versione vegetariana dove invece del guanciale usassimo proprio gli asparagi? Vi garantisco che il risultato è notevole e se non volete proprio rinunciare alla carne, potete aggiungere ugualmente qualche pezzettino di guanciale croccante.

cucinare gli asparagi

Carbonara di asparagi

5 – Nelle vellutate

Ed eccole qui, le mie tanto care amiche vellutate. Ormai lo sapete, io ne vado ghiotta: non c’è verdura che prima o poi io non frulli e la trasformi in una morbida e saporita crema. Gli asparagi poi si prestano particolarmente e potete poi divertirvi ad aggiungere ciò che preferite: prosciutto croccante, scaglie di parmigiano, uova in camicia… insomma, una volta creata la vostra vellutata potete divertirvi ad abbinarla con ciò che preferite.

cucinare gli asparagi

Vellutata di asparagi con prosciutto croccante

Questi erano i miei 5 modi per mangiare gli asparagi, spero di avervi dato qualche spunto su come cucinare questi ortaggi e se voi avete qualche ricettina sfiziosa da consigliarmi scrivetemela qui sotto nei commenti o sulla mia pagina facebook.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e patatine fritte tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.