Vellutata di zucca al forno con castagne piccanti e quartirolo

01/11/2018
________________

Vellutata di zucca al forno con castagne piccanti e quartirolo

The Ultimate Pumpkin Soup
________________

Come ho scritto nel sottotitolo, questa è la ricetta definitiva della vellutata di zucca e, se c’è un’esperta in materia, quella sono proprio io.

La vellutata di zucca al forno si prepara molto rapidamente perchè tutte le verdure vengono cotte in forno e poi frullate, potete decidere se mangiarla direttamente così oppure, come ho fatto io, arricchirla con un topping altrettanto goloso e autunnale: castagne leggermente piccanti, quartirolo lombardo sbriciolato e qualche pezzetto delle verdure che sono presenti nella vellutata.

Pochi passaggi che riescono a dare quel quid in più ad un classico delle fredde giornate novembrine: una buona e calda vellutata di zucca al forno.

Ingredienti

Porzioni: 4 persone   •    Tempo di preparazione: 20 min    •    Tempo di cottura: 45 minuti

800 gr di zucca pulita   •   1/2 cipolla   •   1 porro piccolo   •   5 carote   •   3 rametti di salvia   •   3 rametti di rosmarino   •   12 castagne   •   2 foglie di alloro   •   fiocchi di peperoncino   •   circa 500 ml di acqua bollente o brodo vegetale   •   150 gr di quartirolo lombardo (o feta)   •   pepe nero macinato   •   olio extravergine d’oliva   •   sale

The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_Ingredienti
The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_Ingredienti_2

Procedimento

Accendete il forno a 210°C.

Mettete le castagne in acqua leggermente salata con le foglie di alloro. Portate ad ebollizione e poi fate cuocere per circa 45 minuti. Sbucciatele togliendo sia la buccia esterna che la pellicina interna.
In una padella mettete un filo di olio extravergine di oliva, qualche fiocco di peperoncino e fate saltare le castagne, fatte a pezzetti grossolani salando leggermente. Fate insaporire girando spesso per circa 2/3 minuti. Dovranno essere leggermente dorate e mettete da parte.

The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_castagne
The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_castagne_cotte (1 di 1)

Pulite e lavate la zucca, le carote, la cipolla e il porro. Tagliate la cipolla in spicchi, i porri in pezzetti da circa 4 cm, così come la zucca e le carote. Disponete tutto in una teglia da forno, condite con sale, pepe nero, un filo d’olio extravergine di oliva e le erbe aromatiche (salvia e rosmarino). Mettete a cuocere in forno per circa 30 minuti, girando le verdure verso metà cottura. Dovranno essere cotte e leggermente dorate, in questo modo daranno quel sapore di arrostito alla vellutata.

Scaldate il brodo o, se non ne avete di fatto da voi, dell’acqua.

Togliete le verdure dal forno, tenetene da parte alcune da fare a pezzetti e da disporre sopra la vellutata poco prima di servire. Trasferite in un frullatore o in una ciotola con i bordi alti, aggiungete il brodo caldo o l’acqua bollente poca per volta e iniziate a frullare (un frullatore ad immersione andrà benissimo). Frullate fintanto che non otterrete la consistenza e la cremosità desiderata aggiungendo il liquido poco per volta.  Assaggiate e regolate di sale.

Impiattate disponendo la vellutata in una scodella e ricoprendo con le verdure fatte a dadini, le castagne, il quartirolo privato della crosta (se ce l’ha) e sbriciolato. Condite con un filo di olio extravergine a crudo e una macinata di pepe nero e servite.

The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_verdure_cotte
The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno
The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_dettaglio
The_Bluebird_Kitchen_FGiovannini_Vellutata_di_Zucca_Al_Forno_2

Ricordatevi di scattate una foto e pubblicatela su Instagram se provate a fare questa ricetta… non vi dimenticate di taggarmi @thebluebirdkitchen e di aggiungere l’hashtag #thebluebirdkitchen.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
7

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e veggie burger tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.