Per partecipare alle cene in terrazza clicca qui.

Trovi la ricetta completa con tutti i passaggi e le dosi qui di seguito. La ricetta è tratta dal libro “Come si fa il pane” di Emmanuel Hadjiandreou

Se questo video vi è piaciuto mettete un mi piace e, se non l’avete ancora fatto,

iscrivetevi al mio canale YouTube cliccando qui

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
1

Focaccia

Porzioni:: 4 persone

Ingredienti:

  • 400 gr di farina di grano tenero tipo 0 o tipo 1
  • 8 gr di sale
  • 4 gr di lievito di birra fresco (o 2 di quello disidratato)
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Fiocchi di sale

Procedimento:

  1. In una ciotola capiente mettete la farina e il sale.
  2. In un altra ciotola sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e aggiungetela alla farina.
  3. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno in modo da ottenere un composto appiccicoso e omogeneo (non serve impastare molto, giusto il tempo per unire tutti gli ingredienti).
  4. Aggiungete circa metà dell'olio, cospargete l'impasto, coprite la ciotola e fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente.
  5. Trascorsa un'ora, piegate due volte l'impasto dall'esterno verso l'interno, aggiungete un goccio d'olio, ricoprite e fare riposare per un'altra ora a temperatura ambiente. Dovrete fare questo procedimento altre due volte per un totale di 3 ore di riposo.
  6. Trasferite l'impasto delicatamente su una teglia da forno ricoperta di carta forno e fate riposare altri 10 minuti coperta. Trascorso questo tempo stendete delicatamente usando i polpastrelli l'impasto sulla teglia in modo da avere una focaccia di circa 1 cm di spessore. Aggiungete altro olio se vedete che ne manca e salate con dei fiocchi di sale. Fate riposare fintanto che non sarà raddoppiata di volume (all'incirca 30 minuti). Nel frattempo accendete il forno statico a 240 °C.
  7. Infornate e fate cuocere per 15/20 minuti, fintanto ce non si sarà dorata. Togliete dal forno e fate raffreddare.

Note:

Se volete potete farcire la vostra focaccia aggiungendo il topping che preferite (cipolla, olive, ecc), nel caso aggiungetelo prima dell'ultima lievitazione (quella che dura 30 minuti prima di infornare).

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e veggie burger tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.