Grattoni e lenticchie

24/02/2017
________________

Grattoni e lenticchie

Ricetta creata in collaborazione con “La pasta di Camerino”
________________

C’è la pasta e ceci, c’è la pasta e fagioli e oggi ho voluto fare la pasta e lenticchie. Per questa ricetta però ho pensato di usare le lenticchie decorticate invece di quelle classiche perchè risultano molto più rapide da cucinare (sono sufficienti 20 minuti senza ammollo) e poi perché rendono la crema di un bel colore dorato.

Per quanto riguarda la pasta invece ho usato i grattoni, questo perchè la sua forma ricorda molto quella della lenticchia e ho pensato che sarebbe risultato un “gioco” divertente sostituire la consistenza e la forma del legume con la pasta. Il risultato è un piatto rustico completo perfetto per queste sere di fine inverno.

Ingredienti

Porzioni: 4 persone   •    Tempo di preparazione: 20 min    •    Tempo di cottura: 20 minuti

1 l di brodo vegetale   •   250 gr di lenticchie decorticate   •   2 carote   •   1 cipolla   •   150 gr di grattoni   •   olio extravergine di oliva   •   sale   •  qualche fogliolina di prezzemolo fresco

grattoni e lenticchie

Procedimento

Mettete a scaldare il brodo. Io ne ho usato in totale 850 ml, ma questo dipende molo dal tipo di lenticchie, regolatevi voi a dipendenza della consistenza che volete ottenere (più o meno cremosa).

Pulite e lavate una cipolla, tagliatela a dadini e mettetela in una pentola con un filo di olio extravergine di oliva (circa 4 cucchiai). Pulite e lavate le carote, grattugiatele grossolanamente e aggiungetele alla cipolla. Spostate la pentola sul fuoco e fate rosolare a fuco medio/basso per circa 5 minuti. Se necessario aggiungete un goccio di brodo in modo che non si asciughino e si appassiscano piano piano.

grattoni e lenticchie
grattoni e lenticchie
grattoni e lenticchie

Quando la cipolla e la carota iniziano ad essere morbide, aggiungete le lenticchie decorticate. Mescolate bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti e aggiungete 500 ml di brodo (fino a coprirle completamente). E’ meglio aggiungere il brodo poco per volta. Fate cuocere a fuoco basso, girando di tanto in tanto per venti minuti. Se vedete che ha bisogno di altro liquido, aggiungete un pochino di brodo.

Nel frattempo mettete a scaldare un pentolino con dell’acqua. Appena spicca il bollore, salate e mettete a cuocere i grattoni (sono pronti in 10 minuti). Scolate e mettete da parte.

grattoni e lenticchie
grattoni e lenticchie
grattoni e lenticchie

Appena la minestra è pronta (le lenticchie saranno morbide), togliete dal fuoco e frullate con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema (a me piace lasciare ancora qualche lenticchia intera, ma questo dipende dai vostri gusti), assaggiate e regolate di sale. Se vedete che la consistenza è troppo densa, allungatela aggiungendo dell’altro brodo vegetale.

Aggiungete la pasta, mescolate per amalgamare e servite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e del prezzemolo tritato.

grattoni e lenticchie

Questo post è stato realizzato in collaborazione con La Pasta di Camerino

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
39

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e veggie burger tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.