4 ricette che mi salvano la cena

20/03/2018
________________

Le mie 4 ricette che mi salvano la cena

Quando la voglia e il tempo non sono molto collaborativi ma devo pur sempre nutrirmi
________________

E’ giunto il momento di parlarvi di una grande verità, lo so, voi mi immaginate tipo fatina del focolare, tutta felice ed entusiata di cucinare S E M P R E, che sforna torte e prelibatezze ad ogni ora del giorno e della notte. Ecco, io vi ringrazio per la fiducia, ma purtroppo vi devo svelare una dura, durissima verità: anche io a volte non solo non ho voglia di cucinare, ma non ho nemmeno la più pallida idea di che cosa prepararmi, soprattutto se sono a casa da sola e finisco tardi di lavorare.

Avete presente quelle classiche sere che rischiano di finire davanti alla televisione con una ciotola di latte e cereali (c’è un motivo se non li compro mai…)? Bene, oggi vi parlo dei miei cavalli di battaglia, quei piatti che faccio più spesso e che fanno sì, che in un modo o nell’altro, alla fine riesca a portare a casa una cena più o meno dignitosa (no, il take away non vale…) ecco quindi le mie 4 ricette salvacena.

Bowl

Lei è in assoluto la mia preferita, per prepararla c’è bisogno di: riso + tutto ciò che di commestibile ho in frigorifero.

Preparo il riso cuocendolo per assorbimento (di solito uso il basmati integrale) mettendo quindi a bollire due parti di acqua e aggiungendo poi una parte di riso. Fa tutto da solo e si cuoce senza bisogno di dargli grandi attenzioni così da avere il tempo per preparare i contorni. Di solito aggiungo quasi sempre delle verdure (che cuocio velocemente in padella o in forno) e dei legumi (in scatola) ripassati leggermente in padella con qualche spezia (paprika, peperoncino, cumino e coriandolo). Una volta pronto il riso, metto tutto in una ciotola ed ecco che la ricetta è pronta.

Questa è la mia versione con zucca e cavolfiore al forno.

Avocado Toast

Tieni un avocado maturo a portata di mano che può sempre tornarti utile. Quando desidero mangiare qualcosa che abbia il tempo di preparazione di uno starnuto, opto quasi sempre per lui: due fette di pane tostate, qualche fettina di avocado condite con sale, pepe e succo di limone e magari qualche topping un po’ gustoso come della feta (anche se in realtà è buono anche semplicemente così, al naturale).

A volte lo mangio accompagnato a degli spinacini freschi (li preferisco all’insalata) o a dei finocchi quando sono in stagione. Due fette di pane così, un’insalata e la cena l’abbiamo portata a casa.

Ecco tutte le mie chicche per scegliere l’avocado e prepara il toast perfetto.

Uova con fagioli

Non c’è cosa più veloce da preparare delle uova: sono buone, sono versatili e in un attimo hai un piatto unico perfetto. Il modo che mi piace di piu’ è messe in padella insieme a verdure o fagioli.

Prima preparo il contorno (salto verdure, funghi o legumi lessati in una padella insieme ad olio, aromi e spezie) e quando sono quasi pronti, all’ultimo, aggiungo le uova, faccio cuocere ancora qualche istante, giusto il tempo che l’albume si sia solidificato e la cena è servita.

Due fette di pane tostato (perchè non c’è cosa piu’ buona del pane tostato inzuppato nel tuorlo d’uovo ancora liquido) ed è fatta. Ma vi dirò di piu’… io le mangio direttamente dalla pentola ma sssshhhh… non ditelo a nessuno!

Uova con fagioli piccanti

bowl
ricette salvacena

Radicchio alla griglia con olive e capperi

Dulcis in fundu troviamo lui, il radicchio alla griglia. Se è in stagione uso quello trevigiano, se non lo è mi butto sull’indivia. Tempo di preparazione totale 5 piccoli e veloci minuti. Si taglia in quattro il radicchio, lo si lava e lo si mette sopra ad una griglia molto, molto calda. Il tempo che si griglia (crca 1/2 minuti per lato) è giusto quello che ci serve per fare un trito di olive nere, capperi e prezzemolo da condire con succo di limone e olio extravergine di oliva.

Mettete il radicchio su un piatto e condite con il trito. Se volete potete aggiungere del formaggio o dei ceci e la cena è servita. Questa ricetta l’avevo preparata per il magazine online Humanitas Salute, qui trovate la videoricetta.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo
113

author-avatar

Sono da sempre una grande amante della cucina. Posso dire di aver imparato a fare una torta prima delle divisioni a due cifre (cosa che per altro adesso ho dimenticato). Non esiste cibo che non mi piaccia, amo sperimentare e col tempo sono riuscita a creare un mio stile, che predilige la semplicità dei sapori e la genuinità degli ingredienti. Mangiatrice instancabile di asparagi a primavera, fiori di zucca d'estate, cachi d'autunno, zucche d'inverno e veggie burger tutto l'anno. Benvenuti nel mio mondo, benvenuti nella mia Bluebird Kitchen.